Filippo Bisciglia

Temptation Island, Filippo Bisciglia: ci sono due tragedie dietro il suo sorriso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Filippo Bisciglia, noto conduttore di Temptation Island, dagli esordi del programma, nel 2014, si è fatto apprezzare dal pubblico per i suoi modi garbati e il suo sorriso rassicurante, che accompagnano da anni i momenti di sconforto dei suoi concorrenti.

Il passato doloroso di Filippo Bisciglia

Il conduttore, infatti, ha passato sulla sua pelle veri momenti di dolore. Sarà, forse, proprio per questo che Maria de Filippi, autrice del programma, lo ha scelto e riconfermato per tutte le edizioni. Non solo: lo ha voluto anche come concorrente nella prima edizione di Amici Celebrities, insieme alla sua compagna Pamela  Camassa, che ne è uscita vincitrice e con cui ha condiviso il podio.

Leggi anche: Filippo Bisciglia al Grande Fratello Vip 5? Ecco il cast di Alfonso Signorini

Tuttavia, come anticipato, la vita di Filippo non è sempre stata facile; da adolescente, infatti, è stato vittima di un grave incidente in motorino, che lui ricorda così:

A quindici anni ho fatto un incidente in motorino. Sono stato in coma farmacologico e durante quello stato di incoscienza ho visto quella meravigliosa luce bianca che si dice preceda lo stato di morte.

Il conduttore, però, grazie alla sua tenacia e l’aiuto dei medici, dopo un lungo coma farmacologico è riuscito a riprendersi.

Leggi anche: Pamela Camassa e Filippo Bisciglia diventeranno presto genitori?

Un’infanzia tormentata

Tenacia di cui Filippo Bisciglia aveva già dato prova da bambino, a causa di una tremenda malattia. Oggi la sua triste vicenda è documentata sui libri di medicina. Ecco le sue parole:

Da piccolo ho sofferto per il morbo di Perthes, una malattia che mi ha impedito di camminare per due anni e mezzo. Mi ha salvato il dottor Milella: ha sperimentato su di me la cura e il mio caso è raccontato nei libri di medicina

All’amato conduttore televisivo il coraggio e la forza non mancano, e oggi il suo pubblico continua a premiarlo.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.