depressione estate

@ Dean Drobot / Shutterstock

Estate: come superare la tristezza post-vacanza

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ok, quest’anno le vacanze sono state un po’ diverse e forse vissute con meno spensieratezza, ma quasi tutti ci siamo potuti concedere qualche giorno di totale relax. Riabituarsi alla vita di tutti i giorni dopo un viaggio o anche solo dopo qualche settimana a casa è davvero difficile e si pensa con nostalgia alle giornate al mare, agli aperitivi e ai sonnellini pomeridiani senza senso di colpa. Come superare il rientro dalle ferie? Ve lo sveliamo noi!

Leggi anche: Una scelta di stile che parla di te: indossa l’orologio giusto

Estate e la depressione post-vacanza

Tornare alla vita di tutti giorni dopo le vacanze è faticosissimo e può portare a qualche crisi di ansia e di disorientamento. Però, per quanto può essere spiacevole, è necessario ripristinare la propria mente e settarla sul rientro in ufficio. Ci vuole determinazione, ma si deve fare! Ci sono un paio di trucchi che possono aiutarci in questo processo per ritornare alla vita quotidiana con più entusiasmo e preparazione, vediamoli insieme!

Sonno

Per evitare di subire uno shock alla prima sveglia post-vacanza, inizia a riprendere l’abitudine di svegliarti a un certo orario.

Sport

È vero: in vacanza ci si rilassa, ma se faticosamente abbiamo raggiunto degli obiettivi durante l’anno è bene mantenersi in forma anche nel periodo in cui siamo fuori allenamento. Cerca di mangiare sano e di non esagerare con gelati, dolci e alcol e – se puoi – mantieni la forma fisica facendo qualche esercizio.

Ricordi

Goditi le esperienze fatte in vacanza e i ricordi derivati da queste. In questo modo avrai anche un’affinità diversa con le tue emozioni.

Gestisci i pensieri

Se al ritorno da una vacanza ti senti vuoto, insoddisfatto e infelice forse non è il ritorno in sé a farti stare male, ma qualcosa che non va nella tua vita. Tornare a casa significa inevitabilmente scontrarsi anche con situazioni lasciate in stand-by prima di partire: affrontale e cambia ciò che non ti piace!

Souvenir

Compra un souvenir da portare con te, sia a casa che in ufficio. In questo modo avrai un pensiero positivo da dedicare al ricordo della tua vacanza e ti scapperà un sorriso anche durante una stressante riunione di lavoro.

Piani

Torna a casa, rilassati, riprendi il ritmo di sempre e appena sarai sgombro di pensieri, organizza una nuova vacanza! Concediti il lusso di pensare a dove andrai la prossima volta, con chi, quando e come! Questo ti dà la possibilità di sognare e di andare avanti con un obiettivo in più nella vita.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv