Stefano D'Orazio POOH Roby Facchinetti

È morto Stefano D’Orazio: le parole di Roby Facchinetti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Lutto nel mondo della musica, è morto Stefano D’Orazio storico batterista dei Pooh, di seguito le parole dell’amico Roby Facchinetti. 

Leggi anche: È morto Stefano D’Orazio, batterista dei Pooh: i dettagli

Stefano D'Orazio POOH

Stefano D’Orazio è morto: le parole di Facchinetti

Il musicista e paroliere aveva 72 anni. Il mondo della musica è sotto shock. La notizia della morte è stata improvvisa e ha lasciato tutti molti scossi. Il primo ad annunciare la scomparsa è stato l’amico Bobo Craxi su Twitter.

Roby Facchinetti da pochi minuti ha scritto un messaggio sull’amico Stefano D’Orazio a nome di tutti i membri dei Pooh confermando il grave lutto:

STEFANO CI HA LASCIATO!
Due ore fa… era ricoverato da una settimana e per rispetto non ne avevamo mai parlato… oggi pomeriggio, dopo giorni di paura, sembrava che la situazione stesse migliorando… poi, stasera, la terribile notizia.
Abbiamo perso un fratello, un compagno di vita, il testimone di tanti momenti importanti, ma soprattutto, tutti noi, abbiamo perso una persona per bene, onesta prima di tutto con se stessa.
Preghiamo per lui.
Ciao Stefano, nostro amico per sempre…
Roby, Red, Dodi, Riccardo

Anche Giorgio Panariello, Loretta Goggi e Vincenzo Salemme in diretta a Tale e Quale Show hanno dato la notizia aggiungendo il possibile motivo del decesso:

Sapere della sua scomparsa così è stato un trauma. Non sapevo che avesse una malattia pregressa. Il Covid ha colpito ancora…

Restate aggiornati con DonnaPOP, non appena avremo ulteriori notizie ci premureremo di condividerle. Ci uniamo al dolore della famiglia.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.