Verissimo dodi battaglia

Foto di @verissimotv [IG]

Dodi Battaglia su Stefano D’Orazio: «Soffro pensando che è morto solo»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ospite a Verissimo, il chitarrista dei Pooh Dodi Battaglia ha ricordato l’amico Stefano D’Orazio. Le sue parole sulla morte del batterista sono piene di dolore e di rammarico, anche per le condizioni in cui sono avvenute…

Leggi anche: Stefano D’Orazio: causa morte? Malattia pregressa e Covid

Stefano D'Orazio morte

Dodi Battaglia ricorda Stefano D’Orazione

Il chitarrista dei Pooh, Dodi Battaglia durante un’intervista a Verissimo ha affrontato l’argomento della morte recente dell’amico Stefano D’Orazio. Il batterista è morto il 6 novembre dopo aver contratto il covid. 

Stefano è stato il vero collante dei Pooh. Mentre io giocavo a fare l’artista, lui pensava a gestire il gruppo. Avevo un rapporto particolare con lui. Sono sempre rimasto stupito dalla sua umanità e incredibile onestà intellettuale. Ci ha lasciato un insegnamento: Non perdete il sorriso nei confronti della vita.

Il dolore di Dodi Battaglia per la morte di Stefano D’Orazio è ancora più amplificata a causa delle condizioni obbligate e necessarie in cui l’amico se ne è andato via. A causa del covid, l’artista non ha potuto avere vicino nessuno nel momento in cui si è spento:

L’ho sentito qualche giorno prima. La cosa che mi addolora di più è pensare che se ne sia andato senza poter abbracciare sua moglie, un amico

Per Battaglia, è doveroso onorare l’amico scomparso e ribadire l’amicizia che li legherà per sempre, indipendentemente dalla morte:

Qualcosa dobbiamo sicuramente fare, che sia un’apparizione televisiva, un libro, un film, per dire che gli amici per sempre sono veramente per sempre

DonnaPOP si unisce al dolore degli amici e dei familiari di Stefano D’Orazio.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.