Amanda Lear

Amanda Lear / ANSA: Laurie Dieffembacq

Amanda Lear ieri e oggi: età, data di nascita, David Bowie, carriera, Instagram

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Amanda Lear, ieri e oggi: la Lear è un’eclettica artista che ha iniziato la sua carriera come modella ed è riuscita a fa parlare sempre di sé. Cerchiamo di scoprire i suoi misteri e soprattutto com’era in passato rispetto ad oggi!

Leggi anche: Amanda Lear rivela: «La mia ambiguità sessuale mi ha aiutata tantissimo»

Amanda Lear ieri e oggi

Il vero nome dell’artista è Amanda Tapp. Negli anni è riuscita a conquistare parecchi tra quelli che ha incontrato nella sua strada. È sempre stata una donna bellissima, dal fascino unico e ambiguo al punto di essere sempre attraente. I lineamenti del viso sono sempre quelli, ha mantenuto lo stesso colore dei capelli e gli occhi dallo sguardo magnetico e misterioso sono sempre quelli di un tempo. Oggi come ieri Amanda Lear continua a essere un personaggio forte, circondato da un’aura di ambiguità e mistero.

Uno scatto di Amanda Lear nel 1967

Uno scatto di Amanda Lear nel 1967

Amanda Lear: qual è la sua vera data di nascita? Qual è la sua età?

Amanda Lear ha 75 anni oppure 82? La sua età è incerta poiché non è per nulla certa la sua data di nascita che potrebbe essere il 18 giugno del 1939 o il 18 novembre del 1946, con una variabilità di segno zodiacale notevole tra Gemelli e Scorpione. Dubbi ci sono anche sul luogo dove l’artista potrebbe essere nata: Hong Kong oppure Saigon?

David Bowie

Il grande David Bowie ha notato Amanda Lear nel 1973, nella copertina dell’album For Your Pleasure dei Roxy Music, dove ha posato in atteggiamento inequivocabilmente fetish. Copertina fu galeotta che diede inizio alla storia d’amore tra il famosissimo cantante e l’ammaliante modella. David Bowie fu il primo a credere in lei.

La Lear con l'iconico David Bowie

La Lear con l’iconico David Bowie

Carriera

Amanda Lear ha una lunga carriera iniziata come modella all’inizio degli anni sessanta: si è distinta per la sua particolare androginia che colpì anche il pittore surrealista Salvador Dalí, per il quale posò spesso. Il grande pubblico l’ha conosciuta nel 1973, dopo aver posato come modella fetish sulla copertina dell’album For Your Pleasure dei Roxy Music.

Grazie alla sua voce bassa e sensuale riuscì a ottenere un buon successo come cantante di musica Disco in tutta Europa, oltre che in Sud America, Giappone e altri paesi del mondo, grazie a singoli come Tomorrow e Queen of Chinatown. Vanta 18 album, più di 50 singoli e circa 15 milioni di album e tra i 25 – 30 milioni di singoli venduti nel mondo.

Poliglotta, ha inoltre affiancato alla carriera musicale una fortunata serie di partecipazioni a programmi televisivi d’intrattenimento in Italia, Francia e Germania, prima come soubrette poi come conduttrice. Ha inoltre continuato a dipingere, a scrivere e a dedicarsi alla carriera di attrice.

Nel gennaio del 2020 ha partecipato alla sua ultima sfilata, celebrando anche i suoi cinquant’anni di carriera.

Dal 1981 Amanda Lear vive a Saint-Étienne-du-Grès, vicino ad Avignone, nel sud della Francia.

Instagram

Sono circa 100mila i follower che seguono Amanda Lear nel suo profilo Instagram. La sua pagina è veramente originale, ricca di scatti di opere e dipinti, della sua vita di ieri e di quella di oggi. L’artista mostra la foto che la ritrae mentre fa il vaccino e nei momenti decisivi della sua carriera. QUI il suo profilo.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
DonnaPOP è un magazine al femminile, per scoprire tutte le news che riguardano il mondo del gossip, della televisione e dello spettacolo.