Simone Pillon: membro del Senato della Repubblica Italiana

Simone Pillon è un senatore della Repubblica Italiana, nonché l'organizzatore del Family Day. Ma cosa sappiamo ancora di lui?

Simone Pillon è un politico italiano, nonché un Membro del Senato della Repubblica Italiana. Ma cosa sappiamo di lui?

Leggi anche: Ilaria Capitani, chi è la vice direttrice di Rai 3? 

Biografia

Simone Pillon nasce a Brescia il primo giugno del 1971. Dopo gli studi classici, si è laureato in Giurisprudenza all’università degli Studi di Parma. Nel 1987, poi, ha prestato servizio militare negli Alpini. Più tardi ha insegnato Diritto ed Economia al Liceo Canossa.

Carriera

Simone Pillon, mentre era ancora insegnante, ha conseguito l’abilitazione alla professione forense nel 2000 ed è stato avvocato cassazionista dal 2013, lo stesso anno in cui ha completato il master breve in mediazione familiare e la sua formazione in diritto anglosassone alla City University of London. Pillon ha una grande fede ed è membro del Cammino Neocatecumenale, nonché organizzatore del Family Day – giornata in onore della famiglia tradizionale.

Moglie e figli

Simone Pillon è sposato e ha tre figli, ma di questi non si conosce l’identità. Sia per privacy che per protezione, il senatore non ama esporli al clamore mediatico.

Fedez

Recentemente Simone Pillon ha avuto uno scontro con il rapper Fedez in merito all’approvazione del Ddl Zan. Vi lasciamo il video qui sotto:

 

Il senatore, comunque, ha voluto rispondere personalmente alle parole di Fedez e qui sotto trovate le sue dichiarazioni:

Ddl Zan

Pillon ha espresso grande soddisfazione nel sapere del rinvio in commissione Giustizia del Senato in merito alla legge ddl Zan sull’omotransfobia. La legge avrebbe dovuto essere messa in calendario dopo esser stata approvata dalla Camera quattro mesi fa. Ecco le parole del senatore in merito:

Ne parleremo più avanti con la speranza che prevalga il buon senso. Le valutazioni sull’incardinamento di leggi ideologiche, inutili e divisive possono aspettare.