joey jordison

Foto: @thejoeyjordison [IG]

Joey Jordison, chi era il batterista? Causa morte, moglie, figli, Slipknot, Scar the Martyr, Instagram

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Joey Jordison è stato il batterista dello storica band musicale Slipknot. Il musicista è venuto a mancare il 28 luglio 2021, a causa di una malattia che lo aveva costretto a letto da diversi anni.

Leggi anche:  Adele, nuovo album in arrivo: ecco la data di pubblicazione e i dettagli del disco

Chi era Joey Jordison?

Biografia

Joey Jordison è nato a Mercy Hospital di Des Moines, nell’Iowa, il 26 aprile del 1975. I suoi primi anni di vita li ha vissuti in un’area rurale vicino a Waukee dove era solito giocare a basket; da sempre appassionato alla musica, ha conosciuto ben presto questa disciplina anche grazie ai suoi genitori che lo iniziarono al mondo degli strumenti musicali. Inizialmente Joey ha preso lezioni di chitarra finché non ha ricevuto una batteria come regalo per il suo ottavo compleanno. Dopo il divorzio dei suoi genitori, Jordison ha assunto il ruolo di “uomo di casa” assumendosi la responsabilità di sua madre e delle sue sorelle nonostante fosse ancora piccolo.

Vita privata

Joey Jordison era una persona molto riservata e ancora oggi non è chiaro se avesse una compagna o dei figli.

Slipknot e Scar the Martyr

Fin dall’adolescenza Joey Jordison si è esibito dal vivo con diverse band locali, fra cui gli Heads on the Wall in cui suonava anche Shawn Crahan, futuro percussionista degli Slipknot. Nel 1994 il batterista ha lasciato la scuola trovando lavoro alla Sinclair Oil Corporation di Urbandale preferendo i turni notturni per poter passare le sue giornate ad ascoltare musica con i suoi amici. L’anno dopo entrò come chitarrista nel gruppo Rejects e infine negli Slipknot di cui fu uno dei membri fondatori.

Il loro debutto, nel 1999, fu la vera svolta nella vita di Joey. Nel 2008 Jordison si ruppe un’anca in un incidente che costrinse il gruppo a cancellare diverse tappe del loro tour. Nel 2009 venne portato urgentemente al pronto soccorso per un’appendicite e nel 2013 lasciò definitivamente la band per motivi personali. Il batterista, comunque, fu anche parte della band Murderdolls e nel 2013 fondò gli Scar the Martyr, diventati in seguito i Vimic.

Causa morte

Nel 2016 raccontò che furono problemi di salute a farlo allontanare dagli Slipknot; inizialmente si pensò si trattasse di problematiche relative alla droga e all’abuso di alcol, ma la realtà dei fatti riguardava la malattia di cui soffriva Joey Jordison. Il batterista soffriva di mielite acuta – una rara condizione che colpisce midollo e cervello – e per questo motivo è stato diverso tempo ricoverato e costretto alla riabilitazione. Proprio questa sua patologia lo ha portato alla morte, dopo gravi complicanze. La famiglia del batterista ne ha annunciato oggi la scomparsa tramite un comunicato ufficiale:

Siamo addolorati nel condividere la notizia che Joey Jordison, prolifico batterista, musicista e artista, è morto pacificamente nel sonno il 26 luglio 2021. Aveva 46 anni.

Sul profilo degli Slipknot, comunque, è apparsa una foto completamente nera a segnalare il lutto di Joey Jordison. A commentare il post diversi personaggi noti del mondo della musica, fra cui i Metallica che hanno lasciato un cuore spezzato in segno di cordoglio.

Instagram

Su Instagram potete trovare il batterista cliccando direttamente QUI.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv