Giuseppe Zeno

Giuseppe Zeno / ANSA: Giorgio Onorati

Giuseppe Zeno: età, moglie e figli, dove vive, film e serie tv, altezza, genitori, Instagram

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Giuseppe Zeno è uno degli attori contemporanei molto apprezzati, sia dal pubblico, sia dagli addetti al settore, sposato con una collega altrettanto bella come lui, ha due splendide figlie. Conosciamolo meglio.

Leggi anche: Serena Rossi, figlia d’arte: chi sono i suoi genitori? Tutto sulla famiglia dell’attrice madrina di Venezia 78

Chi è Giuseppe Zeno?

Giuseppe Zeno è uno degli attori contemporanei molto apprezzati, sia dal pubblico, sia dagli addetti al settore. Meridionale nell’anima e nel sangue, cresciuto tra la campana Ercolano e la calabrese Vibo Marina, vanta una formazione internazionale come attore. Dopo il diploma presso l’Istituto Tecnico Nautico di Pizzo Calabro, ha studiato infatti all’Accademia d’arte drammatica della Calabria e l’Accademia d’arte drammatica di Varsavia.

Ecco a voi Giuseppe Zeno / Foto: Tv Zap

Età

Giuseppe Zeno ha 45 anni: è nato a Napoli l’8 maggio 1976, sotto il segno zodiacale del Toro.

Moglie e figli

Dal 2015 ha una fantastica storia d’amore con la bellissima attrice Margareth Madè. Giuseppe e la moglie hanno celebrato il loro matrimonio da favola il 20 agosto 2016 nella Chiesa di San Giovanni Battista, situata nella fantastica isola di Ortigia, proprio nel cuore di Siracusa. La coppia ha due figlie Angelica e Beatrice Zeno, nate rispettivamente nel 2017 e nel 2020.

Giuseppe Zeno con la bellissima moglie Margareth Madè / Foto: You Movies

Famiglia Zeno/Madè al completo: mamma, papà e le due figlie/stelline / Foto: Altra Notizia

Dove vive

Non ci sono notizie a riguardo, anche se pare probabile che l’attore abiti a Roma insieme alla sua famiglia.

Film e serie tv

Questi i film dell’attore:

  • La mia generazione, regia di Wilma Labate (1996);
  • Un mondo d’amore, regia di Aurelio Grimaldi (2002);
  • DeKronos – Il demone del tempo, regia di Rachel Griffith (2005);
  • Liberarsi, regia di Salvatore Romano (2008);
  • La fabbrica dei tedeschi, regia di Mimmo Calopresti (2008);
  • Francesco di Paola – La ricerca della verità, regia di Fabio Marra (2009);
  • Il sesso aggiunto, regia Francesco Antonio Castaldo (2011);
  • La tenerezza, regia di Gianni Amelio (2017).

Serie televisive di Giuseppe Zeno

Piuttosto corposa è la carriera televisiva dell’attore campano. Ecco le fiction dove è stato nel cast:

  • Piccoli angeli, regia di Cosimo Mamone (1994);
  • La voce del sangue, regia di Alessandro Di Robilant (1999);
  • I Soprano – Episodio: Commendatori, regia di Timothy Van Patten (2000);
  • Incantesimo 5 e 6, regia di Tomaso Sherman e Alessandro Cane (2002-2003);
  • Carabinieri, regia di Raffaele Mertes (2003);
  • Un posto al sole, registi vari (2004-2005);
  • Gente di mare, regia di Vittorio De Sisti e Giorgio Serafini (2005-2007);

I più grandi successi di Giuseppe Zeno in televisione

  • L’onore e il rispetto, regia di Salvatore Samperi e Luigi Parisi (2006-2009);
  • Assunta Spina, regia di Riccardo Milani (2006);
  • Graffio di tigre, regia di Alfredo Peyretti (2007);
  • Giuseppe Moscati, regia di Giacomo Campiotti (2007);
  • Fuga con Marlene, regia di Alfredo Peyretti (2007);
  • Artemisia Sanchez, regia di Ambrogio Lo Giudice (2008);
  • Pane e libertà, regia di Alberto Negrin (2009);
  • Gli ultimi del Paradiso, regia di Luciano Manuzzi (2010);
  • Rossella, regia di Gianni Lepre (2011);
  • Squadra antimafia – Palermo oggi 3, regia di Beniamino Catena, 8 episodi (2011);
  • Il clan dei camorristi, regia di Alessandro Angelini ed Alexis Sweet (2013);

Una scena della fiction di Canale 5 Luce dei tuoi occhi / Foto: Tv Soap

  • Le mani dentro la città, regia di Alessandro Angelini (2014);
  • Il paradiso delle signore, regia di Monica Vullo (2015-2017);
  • Baciato dal sole, regia di Antonello Grimaldi (2016);
  • Piccoli segreti, grandi bugie, regia di Fabrizio Costa (2016);
  • La sonata del silencio, regia di Peris Romano Del Pino (2016);
  • Scomparsa, regia di Fabrizio Costa – serie TV (2017);
Giuseppe Zeno

Foto: @giuseppezeno [IG]

  • Tutto può succedere – serie TV (2018);
  • Mentre ero via, regia di Michele Soavi – miniserie TV (2019);
  • Imma Tataranni – Sostituto procuratore, regia di Francesco Amato – serie TV (2019);
  • Come una madre, regia di Andrea Porporati – serie TV (2020);
  • Mina Settembre, regia di Tiziana Aristarco – serie TV (2021);
  • Luce dei tuoi occhi, regia di Fabrizio Costa – serie TV (2021);
  • Storia di una famiglia perbene – serie TV, 4 episodi (2021).

Zeno nella fiction di Rai 1 Mina Settembre con l’attrice Serena Rossi / Foto: La Nostra Tv

Altezza

Alto 1 metro e 82 centimetri, l’attore napoletano mostra un fisico perfettamente in linea con l’ideale di uomo mediterraneo, affascinante e di classe.

Giuseppe Zeno / Foto: Artist managemant

Curiosità

Alla scoperta di quattro curiosità su Giuseppe Zeno:

  • ama il calcio e tifa Napoli;
  • ha la passione per il mare;
  • tra i suoi hobby il preferito è la mountain bike;
  • il desiderio di frequentare l’Istituto Tecnico Nautico nasce perché da piccolo trascorreva quasi tutte le estati in compagnia del padre e del nonno, entrambi pescatori.

Genitori Zeno

I genitori di Giuseppe vivono ancora a Vibo Marina e, quando è libero dai tanti impegni, l’attore non perde un attimo per correre a riabbracciarli. Questi sono i ricordi dell’attore:

Ho preso quel diploma all’Istituto Nautico per i miei genitori, io ho sempre sognato di fare l’attore. Ma a Vibo Marina non c’era un cinema né un teatro. Ricordo che andavo all’edicola del paese a prenotare i fascicoli della storia del cinema e, quando arrivavano, i film in videocassetta. Un’atmosfera da “Nuovo cinema Paradiso” e infatti quando rivedo questo film mi commuovo tutte le volte.

 

Margareth Made e Giuseppe Zeno

Giuseppe e Margareth / Foto: @margarethmade [IG]

Instagram

L’attore napoletano ha superato i 200mila follower su Instagram. Se anche tu vuoi seguire Giuseppe Zeno e non perdere nessun suo aggiornamento clicca QUI.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Curiosa per natura e appassionata di musica e cinema: scrivo per diletto e insegno per professione.