Sex and the city, chi è Cynthia Nixon che fa Miranda Hobbes? Età, ex compagno, moglie, fidanzati, figlio, film, patrimonio, foto prima e oggi, Instagram

Cynthia Nixon è l'attrice americana conosciuta da tutti per il ruolo di Miranda Hobbes della serie cult Sex and the City.

Cynthia Nixon, conosciuta da tutti per il ruolo di Miranda Hobbes della serie cult Sex and the City, la pragamatica nel celebre gruppo di amiche, è un’attrice americana molto amata dal grande pubblico. Conosciamola meglio.

Leggi anche: Friends the reunion, Jennifer Aniston foto ieri e oggi: Rachel Green, età, figli, fidanzato attuale, Brad Pitt, altezza, peso, Instagram

Chi è Cynthia Nixon, la pragmatica Miranda Hobbes di Sex and the city?

Cynthia Nixon è nata e cresciuta nella Grande Mela, la sua prima apparizione televisiva risale a quando aveva soltanto 12 anni, nello speciale per la Tv americana I sette desideri di un bambino ricco.

Cynthia Nixon Foto Il Giornale

Ecco a voi Cynthia Nixon / Foto: Il Giornale

Dopo il diploma all’Hunter College High School di New York ha debuttato giovanissima a Broadway con The Philadelphia Story, spettacolo che ottiene un ottimo successo di critica. Ben presto passa dalla sua prima passione, quella per il teatro, al cinema e alla televisione, dove conquista il pubblico e ha molte soddisfazioni.

Età

Cynthia Nixon ha 55 anni: è nata a New York il 9 aprile 1966, sotto il segno zodiacale dell’Ariete.

Nome completo

All’anagrafe l’attrice è registrata con il nome completo Cynthia Ellen Nixon.

Ex compagno e figli

Dal 1988 al 2003 è stata legata all’insegnante Danny Mozes da cui ha avuto due figli: Samantha (1996) e Charles Ezekiel (2002).

Moglie

Dopo aver dichiarato pubblicamente la sua bisessualità, nel 2009 ha ufficializzato la relazione con la compagna Christine Marinoni. La coppia si è poi sposata il 27 maggio 2012 a New York, pochi mesi dopo l’introduzione del matrimonio omosessuale nello Stato. Hanno anche un figlio, Max Ellington Nixon-Marinoni, dato alla luce nel 2011 dalla compagna Christine, con la quale stava progettando di sposarsi appena le leggi lo avessero permesso.

cynthia-nixon-con la moglie Foto Donna Glamour

Cynthia Nixon con la moglie Christine Marinoni / Foto: Donna Glamour

Alla stampa americana Cynthia Nixon ha dichiarato:

Potrei definirmi lesbica, gay, bisessuale. Ma nessuno di questi termini sarebbe particolarmente giusto.

La Nixon è anche un’attivista per i diritti della comunità LGBTQIA+, lavoro che svolge anche grazie alle sue scelte professionali, e si è dimostrata un personaggio cruciale nella lotta per la libertà della propria identità di genere.

Figlio

Nel giugno 2018 Cynthia Nixon ha rivelato il coming out di suo figlio nato con il nome di Samantha come transgender in un post via Instagram, nel giorno del Trans Day of Action, per raccontare che in casa loro regna l’armonia e per sensibilizzare sul tema. Queste le sue parole:

Sono così orgogliosa di mio figlio Samuel Joseph Mozes (noi lo chiamiamo Seph) che si è diplomato al college questo mese. Saluto lui e tutti gli altri che rendono grande questa giornata #TransDayofAction.

 

Cynthia Nixon e il figlio Samuel Samantha Foto Vanity Fair

Cynthia Nixon e il figlio Samuel / Foto: Vanity Fair

Film con Cynthia Nixon

Piuttosto ricca è la filmografia dell’attrice che ha lavorato con importanti attori e registi, tra cui Sidney Lumet e Robert Altman. Ecco i titoli dei film in cui è nel cast nella sua ultra decennale carriera:

  • Piccoli amori, regia di Ronald F. Maxwell (1980);
  • Il principe della città, regia di Sidney Lumet (1981);
  • Tattoo – Il segno della passione, regia di Bob Brooks (1981);
  • I Am the Cheese, regia di Robert Jiras (1983);
  • Amadeus, regia di Miloš Forman (1984);
  • Non giocate con il cactus, regia di Robert Altman (1985);
  • Gioco mortale, regia di Marshall Brickman (1986);
  • Felice e vincente, regia di Joe Pytka (1989);
  • Through an Open Window, regia di Eric Mendelsohn (1993);
  • Il rapporto Pelican, regia di Alan J. Pakula (1993);

 

  • La famiglia Addams 2, regia di Barry Sonnenfeld (1993);
  • Baby Birba – Un giorno in libertà, regia di Patrick Read Johnson (1994);
  • The Cottonwood, regia di Steven Feder (1996);
  • M Word, regia di Brett Parker (1996);
  • La stanza di Marvin, regia di Jerry Zaks (1996);
  • Advice from a Caterpillar, regia di Don Scardino (1999);
  • Sperduti a Manhattan, regia di Sam Weisman (1999);
  • Igby Goes Down, regia di Burr Steers (2002);
  • One Last Thing, regia di Alex Steyermark (2005);
  • Franklin D. Roosevelt – Un uomo, un presidente, regia di Joseph Sargent (2005);
  • Innamorarsi a Manhattan, regia di Mark Levin (2005);
  • The Babysitters, regia di David Ross (2007);
  • Sex and the City: The Movie, regia di Michael Patrick King (2008);
  • Lymelife, regia di Derick Martini (2009);
  • An Englishman in New York, regia di Richard Laxton (2009);
  • Sex and the City 2, regia di Micheal Patrick King (2010);
  • Rampart, regia di Oren Moverman (2011);
  • Ruth & Alex – L’amore cerca casa, regia di Richard Loncraine (2014);
  • Stockholm, Pennsylvania, regia di Nikole Beckwith (2015);
  • James White, regia di Josh Mond (2015);
  • Le verità sospese, regia di Pamela Romanowsky (2015);
  • A Quiet Passion, regia di Terence Davies (2016);
  • The Only Living Boy in New York, regia di Marc Webb (2017);
  • L’ultimo brindisi, regia di Stephen Moyer (2018).

Patrimonio

Il patrimonio netto di Cynthia Nixon è stimato in circa 60 milioni di dollari. La maggior parte dei suoi proventi arriva direttamente dal grande successo della serie Tv Sex and the City.

Foto prima e oggi di Cynthia Nixon

Con il passare degli l’attrice mostra i cambiamenti naturali dovuti al trascorrere del tempo, compresi i capelli grigi Una scelta di Cynthia per entrare in sintonia con le tante donne che, durante i mesi più bui della pandemia, non potevano andare dal parrucchiere e hanno deciso di non fare la tinta, lasciando che i capelli diventassero grigi. Molte di esse si sono piaciute con l’aspetto post lockdown e così anche la Nixon.

Cynthia Nixon ieri Foto Il Giornale

Cynthia Nixon ieri / Foto: Il Giornale

Cynthia Nixon oggi Foto Tv Serial

Cynthia Nixon oggi / Foto: Tv Serial

Sex and the City revival

Nel 2020 viene confermata un’ultima stagione reunion di Sex and the City prodotta da HBO Max. Si tratta del tanto atteso revival And Just Like That, dieci puntate in onda su Sky Serie e in streaming su NOW, che si presenta come una serie per molti aspetti rivoluzionaria. Le protagoniste non sono più trentenni: ora le amiche Carrie, Miranda e Charlotte sono delle favolose cinquantenni e non pensano proprio a nascondere la loro età. Le tre storiche amiche si fanno ambasciatrici della age positivity.

Cynthia Nixon alias Hobbes / Foto: Comingsoon

Cynthia Nixon alias Miranda Hobbes / Foto: Comingsoon

La Nixon nel revival, infatti, si mostra con i capelli grigi, dicendo addio alla storica chioma rossa del personaggio della pragmatica Miranda Hobbes. Scopo del revival è raccontare come cambia la vita delle donne dopo i cinquant’anni, tra amicizie che restano e che finiscono, storie d’amore, sfide professionali e una pandemia che ha cambiato il mondo.

kristin-davis-sarah-jessica-parker-cynthia-nixon- Foto Cosmopolitan

Sex and the City ieri – da sinistra le attrici Kristin Davis, Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kim Cattrall / Foto: Cosmopolitan

Curiosità su Cynthia Nixon

Scopriamo due curiosità sull’attrice:

  • è una sostenitrice dell’istruzione pubblica e portavoce dell’Alliance for Quality Education di New York, un’organizzazione pubblica di difesa dell’equità educativa;
  • si è anche battuta per il sostegno alla salute delle donne.

Instagram

Con oltre 1 milione di follower al suo seguito, puoi trovare Cynthia Nixon su Instagram cliccando QUI.

Seguici su Instagram