Rosalinda Cannavò perché prima si chiamava Adua Del Vesco? Il dramma dell’anoressia: «Ho pensato alla morte come liberazione»

Rosalinda Cannavò è una nota influencer e personaggio tv. Diventata famosa con un altro nome, perché lo ha cambiato? Qui tutta la verità!

Rosalinda Cannavò è un noto personaggio televisivo del mondo dello spettacolo italiano. Modella, attrice, influencer e concorrente di reality, la sua figura è stata spesso avvolta dal mistero anche per via del caos scoppiato intorno alla Ares, la casa di produzione di molte fiction Mediaset che oggi non esiste più. In molti si chiedono, per esempio, perché Rosalinda abbia deciso di cambiare nome visto che inizialmente era diventata celebre come Adua Del Vesco. Andiamo a conoscere meglio insieme tutti i dettagli, anche dolorosi, in merito alla sua storia personale.

Leggi anche: Rosalinda Cannavò perché è famosa? Che film e fiction ha fatto? Tutto sulla sua carriera

Rosalinda Cannavò perché prima si chiamava Adua Del Vesco?

Rosalinda Cannavò prima si chiamava Adua Del Vesco. Come mai era diventata famosa con quel nome e perché ha scelto di cambiarlo? La decisione è avvenuta all’interno della casa del Grande Fratello Vip, in concomitanza con il coming out di Gabriel Garko. Come lui, anche l’attrice ha deciso di lasciarsi alle spalle i segreti e le bugie professionali del passato per cominciare una nuova vita, a partire dal nome. Rosalinda Cannavò è proprio il suo all’anagrafe. Ecco come il conduttore Alfonso Signorini commentò in diretta questa scelta così radicale:

Un cambio di nome che ha un significato molto profondo.  Tu hai deciso di lasciarti alle spalle Adua, che porta con sé troppi dolori, troppe sofferenze. Credo che la casa abbia rappresentato per te questo traguardo, il cominciare Una vita nuova, cominciarla con il tuo vero nome. È arrivato il momento di vivere la tua vita nella sua verità

Il dramma dell’anoressia: «Ho pensato alla morte come liberazione»

Rosalinda Cannavò, dal momento in cui ha scelto di cambiare nome, ha cominciato ad aprirsi anche su un tema molto delicato che la riguarda da vicino, quello dell’anoressia. Qualche anno fa ne ha infatti sofferto sulla propria pelle, come ha dichiarato in diverse interviste, arrivando perfino a pensare di togliersi la vita. Sembra che agli inizi della carriera, quando ancora aspirava a fare successo, si fosse convinta di dover perdere peso e da lì, lontana da casa e dagli affetti famigliari, la situazione le fosse sfuggita pericolosamente di mano. Ecco le sue toccanti parole a riguardo:

Quando sono tornata a casa dai miei per Natale, pesavo 32 chili, i miei genitori sono rimasti senza parole. Un giorno, con la scusa di fare una passeggiata, mi hanno portata in una clinica per chi ha disturbi alimentari. L’ho presa malissimo, urlavo, è stato terribile. Ho avuto problemi anche col ciclo, non mi è venuto per sette anni. Stavo molto male. Ero arrivata perfino a pensare alla morte come liberazione

Seguici su Instagram facendo click QUI!