Enrico Lucherini

Foto: leggo.it

Enrico Lucherini, chi è? Età, carriera, Ares, Alberto Tarallo, Garko

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Enrico Lucherini è un nome ricorrente in questi giorni; l’ex ufficio stampa della Ares Film creava finte coppie per sponsorizzare film e serie televisive dell’agenzia. Oggi – insieme ad Alberto Tarallo – ha detto la verità sul caso di Adua Del Vesco e Massimiliano Morra.

Leggi anche: Gf Vip, Adua e Morra non sono mai stati fidanzati: la verità di Tarallo

Chi è Enrico Lucherini

Biografia

Enrico Lucherini è nato a Roma l’8 agosto del 1932; è un noto giornalista e personaggio legato strettamente al mondo del cinema. Quando era ancora giovane aveva il desiderio di fare l’attore e così ha deciso di iscriversi all’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica; tramite questo aggancio conosce Sophia Loren e decide quindi di lasciare la carriera di attore per promuovere invece gli altri. Diventa addetto ufficio stampa grazie al film La notte brava.

Enrico Lucherini in poco tempo si afferma come punto di riferimento della carriera di moltissimi personaggi noti del cinema. La sua specialità è sempre stata quella di creare finti scandali, pettegolezzi e storie inventate targate sotto la nomina di “Lucherinate”. Una delle più famose love story fittizie è stata quella fra Florinda Bolkan e Richard Burton. Su di lui, inoltre, è stato realizzato un docufilm trasmesso anche alla Mostra del Cinema di Venezia. 

Nel 2012, poi, è stata realizzata in suo onore una mostra all’Ara Pacis dal nome Enrico Lucherini – Purché se ne parli. Dietro le quinte di 50 anni di cinema italiano.  Nel 2014 anche un documentario sulla sua vita è stato trasmesso al Festival Internazionale del film di Roma, candidato anche al David di Donatello, Miglior Documentario e Nastro d’Argento Speciale. 

Ares Film

Enrico Lucherini è stato l’ufficio stampa dell’Ares Film, l’agenzia di talenti di Alberto Tarallo, fallita lo scorso gennaio poco dopo il suicidio di Teodosio Losito. L’organizzazione è stata paragonata da Adua Del Vesco e Massimiliano Morra a una setta satanica e in effetti al suo interno qualche particolarità sui generis c’era: gli attori dell’agenzia dovevano vivere tutti insieme in una villa fuori Roma, molto isolata. Fra questi venivano create storie e intrighi, soprattutto per nascondere l’omosessualità dei coinvolti. Ne sono un esempio le love stories fra Garko e Eva Grimaldi e Garko e la Del Vesco.

Leggi anche: AresGate: Barbara D’Urso intervista Enrico Lucherini, Adua e Morra nella bufera – VIDEO

Alberto Tarallo

Enrico Lucherini e Alberto Tarallo hanno collaborato per diversi anni e oggi svelano alcuni fatti shock avvenuti sotto l’ala protettrice dell‘Ares Film. Fra le “Lucherinate” ricordiamo i capelli infuocati di Sandra Milo, il salvataggio dai pompieri di Mariangela Melato, il quasi affogamento di Agostina Belli e la caduta da un camion di Lea Massari. Ecco le parole di Lucherini per FQMagazine:

Tutto ciò che toccavo diventava oro. Fino a cinque o sei anni fa: quando hanno iniziato a non funzionare più e le ho interrotte. I giornali erano un po’ stufati e iniziavano a dire: “Qui c’è dietro Lucherini”. Forse pretendevo troppo.

Inoltre, Lucherini è stato anche l’ufficio stampa di Teodosio Losito da Il Bello delle Donne in poi; ecco cosa ha dichiarato:

La sua morte mi ha sconvolto, perché gli volevo bene. L’ho conosciuto un po’ meno di Alberto Tarallo, di cui sono grande amico, ma con lui facevo discorsi molto profondi. Nell’ultima parte era molto affaticato. La critica è stata tremenda nei loro confronti. Quando hai successo con un prodotto molto popolare, è facile che ti facciano a pezzi. Ora però in tanti scrivono: “Come ci mancano le fiction di Tarallo e Losito”. Erano fatte molto meglio di tante serie osannate dalla critica che però non si guarda nessuno. Il bello delle donne, per dire, era un gioiellino.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv