Roberto Maroni morto a 67 anni: che malattia aveva? Ultime notizie su salute, tumore e causa morte

Cosa è successo a Roberto Maroni? L'ex ministro si è spento nella sua casa nel Varesotto, ma cosa aveva? I dettagli all'interno

È morto Roberto Maroni: l’ex Ministro dell’Intero aveva 67 anni. Ma cosa è successo?

Leggi anche: Paola Ferrari malattia: che tumore ha avuto? Come sta oggi? Tutta la verità

Morto Roberto Maroni: cosa gli è successo?

Roberto Maroni è morto all’età di 67 anni; l’ex ministro ottava da tempo con una brutta malattia. Secondo quanto si apprende, il politico si è spento nella sua casa nella provincia di Varese, dove ha trascorso gli ultimi mesi. Nonostante i suoi tantissimi anni di carriera, dal 2021 Maroni si era ritirato dalla politica attiva, scoprendo la sua malattia.

La vita privata e la carriera

Roberto Maroni era nato a Varese il 15 marzo del 1955; l’uomo lascia una moglie e due figli. Dopo la laurea in Giurisprudenza è stato il responsabili dell’ufficio legale della sede italiana di una multinazionale statunitense; è stato per anni considerato il braccio destro di Bossi e il numero due della Lega. Inoltre ha fatto parte della Lega Lombarda fin dalla sua fondazione. Lo ricordiamo per esser stato anche tre volte ministro, vicepremier, governatore della Regione Lombardia, è anche stato segretario federale della Lega.

Le condoglianze

Diversi volti politici hanno fatto le condoglianze alla famiglia di Roberto Maroni per la sua scomparsa; fra questi anche Matteo Salvini che su Instagram scrive:

Grande segretario, super ministro, ottimo governatore, leghista sempre e per sempre. Buon vento Roberto.

La sua famiglia, invece, ha annunciato così la morte dell’ex ministro:

Questa notte alle ore 4 il nostro caro Bobo ci ha lasciati. A chi gli chiedeva come stava, anche negli ultimi istanti, ha sempre risposto: ‘Bene’. Eri così Bobo, un inguaribile ottimista. Sei stato un grande marito, padre e amico.

Seguici su Instagram cliccando QUI!