Renato Zero vittima di bullismo: ecco il drammatico racconto del cantante a “Che tempo che fa” (VIDEO)

Cosa ha detto Renato Zero sul bullismo che ha subìto? Il cantante ne ha parlato nello studio di Fabio Fazio

Renato Zero è stato vittima di bullismo, ma cosa è successo al noto cantante romano? Il racconto inedito a Che Tempo Che Fa.

Il grande artista è stato ospite di Fabio Fazio a Che Tempo Che Fa; nello studio della trasmissione – domenica 21 aprile 2024 – ha raccontato un episodio che lo ha fortemente segnato. Renato Zero non ha avuto alcun timore nell’ammettere di aver subìto ciò che stiamo per raccontarvi.

La confessione è arrivata dopo essersi esibito sulle note della sua canzone Vita, in diretta. Ecco le parole di Renato Zero dopo aver cantante il brano: “Vorrei farvi notare le gambe come tremano… Perdere l’emozione per un artista significa che forse è arrivato il momento di lasciare il palcoscenico, ma finché ‘ste gambe tremano, io resto qui”.

Il suo passato, tuttavia, non è stato facile: nonostante tutto, comunque, Renato è riuscito a superare le sue paure, le sue ansie e a gestire gli atteggiamenti ostili di terze persone. Ma cosa ha raccontato sul bullismo di cui è stato vittima? Il cantante ha anche avuto timore a uscire di casa.

Renato Zero è stato vittima di bullismo: cosa è successo?

Sul tema bullismo e su quello che Renato Zero ha subìto, il cantante ha detto: “C’è stato un periodo che avevo paura a uscire di casa. Se fossi arrivato alla fermata dell’autobus 93 incolume, avrei vinto una guerra. Mi scoraggia il fatto che malgrado i tempi siano maturi, siano cambiati, il bullismo e queste forme stronze e crudeli di certuni hanno ancora campo libero e ancora vengono praticate”.

E ancora: “Da un altro canto, questo confronto con la gente io l’ho vinto semplicemente affrontando l’inquisitore: tornavo indietro e gli chiedevo ‘ma t’ho fatto qualcosa di male? Che cosa può averti indotto ad avercela con me, solo per il fatto che magari non mi vesto come te?'”. E poi: “Questo atteggiamento mio li metteva talmente in difficoltà tra di loro che se ne andavano”.

Ancora Renato Zero ha voluto aggiungere quanto segue: “Piano piano si era sparsa la voce che avevo coraggio e in quei frangenti, e in quella popolazione, avere coraggio per loro era destabilizzante ‘questo ce tana'”. E poi il cantante si è lasciato andare a una profonda riflessione sulla vita in generale.

Le sue parole: “Penso che sia una magia che si rinnova quotidianamente ma in forme e movimenti diversi, e formidabile è anche come la accogliamo. A volte magari ci troviamo in difficoltà con i rapporti personali, con il mondo, e diamo sempre alla vita questa responsabilità di aver deciso lei di farci soffrire, di penalizzarci con certe mancanze o con certi risvolti che evidentemente ci procurano malessere e una certa apprensione per il futuro. Io dico che la bellezza della vita sta proprio nel fatto che non è mai uguale e questo raccomando a tutti di prenderlo in considerazione”.

Il video

Di seguito il video della tematica bullismo affrontata da Renato Zero:

Seguici su Instagram