Italia Croazia, Calafiori era molto… contento! La foto diventata virale conquista il web

Riccardo Calafiori è scoppiato in lacrime alla fine della partita Croazia-Italia: perché? Finalmente le parole del calciatore

Riccardo Calafiori ieri sera, durante il match Croazia-Italia, è riuscito a servire un’ottima palla a Mattia Zaccagni, che ha potuto fare il goal decisivo che ha permesso alla Nazionale di qualificarsi agli ottavi di finale per gli Europei 2024.

Alla fine della partita, constatando il pareggio fra Italia e Croazia, e la conseguente qualifica, Calafiori si è gettato in terra, sul campo, in preda agli spasmi del pianto. La Nazionale ha sofferto moltissimo durante il march disputato in Germania e la squadra avversaria ha messo a dura prova i giocatori italiani.

Il goal di Zaccagni non sarebbe esistito senza il perfetto intervento di Riccardo Calafiori: il suo assist è stato infatti fondamentale e a fine partita sono arrivati anche i riconoscimenti di Luciano Spalletti, allenatore dell’Italia. Ma perché il giovane calciatore è scoppiato in lacrime buttandosi per terra?

Finalmente, dopo diverse ore dalla fine di Croazia – Italia, proprio l’interessato ha parlato delle sue emozioni in campo. A quanto pare, il giocatore era molto contento, ma le sue parole non hanno convinto il grande pubblico e i tifosi. Perché? Le sue parole a seguire nell’articolo…

Spalletti ringrazia Calafiori dopo Croazia Italia

Luciano Spalletti, allenatore della Nazionale, ha ringraziato personalmente l’assist fornito da Calafiori a Zaccagni, lo stesso che ha permesso al marito di Chiara Nasti di segnare il goal decisivo durante il match Italia – Croazia: “Ci sono momenti che diventano momenti clou della partita. Visto che ormai si erano messi dietro c’era la possibilità di fare uno scambio pulito sulla tre quarti come poi è successo”.

E ancora: “Qualcosa bisogna ancora rivedere, perché ci son cose che succedono che sono illogiche nelle nostre partite. Bisogna prendere le qualità di questi ragazzi e metterli nelle condizioni di dare il meglio. Intanto abbiamo passato il turno, secondo me meritatamente, poi si ragionerà sul resto“.

Perché il giocatore è scoppiato in lacrime?

Riccardo Calafiori si è gettato a terra, alla fine della partita, e molti hanno notato i suoi spasmi, come se il giocatore stesse piangendo. Perché? L’ex difensore della Roma ha rivelato a Sky Sport il motivo di tanta fragilità alla fine di Croazia – Italia: “L’immagine simbolo quando mi sono buttato a terra? A cosa stavo pensando?”.

A costa stava pensando, quindi? “Pensavo a quanto ero contento, è un’emozione difficile da spiegare. Ero contentissimo, erano più emozioni insieme. Più che altro ero contento per il finale. E di emozioni ne ho provate tante in questi giorni e non avevo tempo di tirarle fuori perché bisogna pensare sempre alla partita dopo”.

E poi ha aggiunto: “Mi volevo rifare dopo l’autogol, posso aiutare la Nazionale in altri modi perché non era quello che volevo fare“. In molti, però, non hanno creduto alle parole di Calafiori: secondo alcuni tifosi e telespettatori, il reale motivo di quella reazione sarebbe un altro. Quale? Al momento è mistero.

Seguici su Instagram