Costanza Caracciolo

Costanza Caracciolo criticata per i chili in più: «Mi avete rotto!»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Costanza Caracciolo non ci sta e non le manda a dire! La giovane e bella signora Vieri, diventata da poco mamma della piccola Stella, non è disposta a sopportare di chi la critica per i suoi chili di troppo. Ecco cosa ha detto su Instagram.

Costanza contro i follower e i giornalisti

La Caracciolo non ha intenzione di starsene buona. La showgirl, che quattro mesi fa è diventata mamma di Stella Vieri, è molto arrabbiata, ma non solo con chi commenta le sue fotografie, ma anche e soprattutto con i giornalisti, che le dedicano interi articoli parlando della sua forma fisica post-gravidanza. Così, dopo aver postato alcuni stralci di articoli, è intervenuta e ha detto la sua tramite alcune Instagram stories. Ecco le sue parole:

Io rimango basita, non tanto per i commenti che mi fanno, che lasciano il tempo che trovano. In tante neanche mi seguono, quindi diciamo che lo fanno di mestiere, rompere i coglioni! Il fatto che alcuni facciano degli articoli, su un argomento così delicato che, tra l’altro, non mi riguarda, perché comunque quattro mesi fa io ho partorito, mi mancano due, tre chili in più, ma ‘sti cazzi! Ho partorito mia figlia! Ma siete pazzi?

E poi ancora:

Voi che dite: “ah finalmente una naturale“, “una di noi”. Non è così! Non è che se una perde i chili subito è un alieno e chi non li perde subito è “una di noi”. Siamo tutte uguali, il metabolismo è differente, c’è chi mangia di più, c’è chi mangia di meno, c’è chi decide di allattare e chi decide di non farlo. Rilassatevi! Godetevi la vita, godetevi il momento, sti cazzi! Mi avete rotto i coglioni!

Ecco lo scatto, postato da Costanza, che ha suscitato tante polemiche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Editoria e Giornalismo, ha cercato di unire le sue passioni al lavoro, che l'hanno portata ad occuparsi di raccontare storie che vi faranno appassionare. Curiosa ed eclettica, non può vivere senza il suo lago.