Pinguini Tattici Nucleari

Pinguini Tattici Nucleari, 5 cose che forse non sai di loro

I Pinguini Tattici Nucleari sono alcuni dei volti di Sanremo 2020, il loro brano si intitola Ringo Starr. Ma sapete proprio tutto di loro? Ecco cinque curiosità che probabilmente non conoscete ancora!

5 curiosità sui Pinguini Tattici Nucleari

Siete pronti a scoprire cinque cose che probabilmente non sapete ancora sui Pinguini Tattici Nucleari?

Esordi

La band è nata alla fine del 2010 in provincia di Bergamo. Il nome, Pinguini Tattici Nucleari, deriva dalla birra Tactical Nuclear Penguin, prodotta dal 2009 dal birrificio britannico BrewDog. A raccontarlo sono stati gli stessi componenti della band.

Formazione

I Pinguini Tattici Nucleari sono Riccardo Zanotti (voce e autore dei brani del gruppo), Nicola Buttafuoco (chitarra), Lorenzo Pasini (chitarra e cori), Simone Pagani (basso e cori), Matteo Locati (batteria), Elio Biffi (tastiera, fisarmonica, voce).

Album

I Pinguini Tattici Nucleari hanno pubblicato, ad oggi, ben quattro dischi: Il re è nudo (2014), Diamo un calcio all’Aldilà (2015), Gioventù brucata (2017), Fuori dall’hype (2019).

Dove vivono

Tutti i membri del gruppo vivono a Bergamo, ma la musica li porta spesso a viaggiare in giro per l’Italia.

Prima del successo

Prima di diventare ufficialmente i Pinguini Tattici Nucleari, i componenti della band si dedicavano a tutt’altro: Simone faceva l’educatore, Matteo lavorava in aeroporto, Nicola il commesso per H&M, Riccardo lavorava in una caffetteria a Londra, Lorenzo studiava e lavorava come guardiano di un museo, mentre Elio era solo uno studente.

DonnaPOP è un magazine al femminile, per scoprire tutte le news che riguardano il mondo del gossip, della televisione e dello spettacolo.