Chiara Ferragni

Chiara Ferragni collabora con i biscotti Oreo: è polemica

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Chiara Ferragni, come ogni influencer che si rispetti, collabora con tantissime aziende. CEO di The Blonde Salad e Chiara Ferragni Collection, la giovane imprenditrice digitale questa volta punta ancora più in alto. L’ultima collaborazione della fashion blogger è con l’azienda che produce i biscotti Oreo. Inutile dire che non appena è stata data la notizia, i fan della Ferragni sono letteralmente impazziti e si prospetta una psicosi pari a quella dei Nutella Biscuits. Ma anche in questo caso è scoppiata una polemica che vede l’influencer al centro della stessa. Perché? Ecco i motivi.

I biscotti Oreo di Chiara Ferragni

 

La collaborazione ovviamente non poteva esser tenuta nascosta tanto a lungo e la Ferragni ha dedicato numerosi post all’evento. Ecco cosa dice Chiara in merito agli Oreo:

Sapete che Oreo è il biscotto numero uno al mondo? È per questo che ho deciso di collaborare con loro.

Per l’occasione l’iconico packaging blu degli Oreo si tinge di Chiara Ferragni e il pacchetto diventa bianco con numerosi occhietti stilizzati sopra, simbolo dell’ormai noto marchio CF.

La polemica

 

Vi ricordate la polemica per l’acqua Evian firmata Ferragni? Ecco che se ne prospetta una nuova, ma con lo stesso problema di base: il prezzo. Ebbene sì, perché la bottiglietta d’acqua firmata Chiaretta costava ben 8 euro, decisamente troppo per una semplice acqua distillata. Questa volta però l’influencer corre ai ripari e dichiara subito che gli Oreo firmati CF saranno venduti allo stesso identico prezzo delle confezioni normali. 

Ma non finisce qui…

 

L’attesa per i biscotti in versione speciale è tantissima e Chiara – dall’alto della sua laurea a Harvard – al fine di fidelizzare ancora di più i clienti, ha pensato proprio a tutto: chiunque si trovi ad acquistare due tubi di Oreo, avrà la possibilità di partecipare a un’estrazione davvero inedita. Così, il vincitore del “concorso” potrà essere premiato con uno dei capi realizzati per l’occasione. Ovviamente firmati Chiara Ferragni Collection. 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv