Ornella Vanoni si sfoga su Instagram: «Vi prego, rimanete a casa!»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ornella Vanoni si sfoga su Instagram e invita tutti gli italiani a non uscire di casa; la cantante è molto preoccupata.

Ornella Vanoni ha usato il profilo Instagram dell’influencer Paolo Stella per mandare un messaggio a tutti gli italiani. La cantante appare visibilmente preoccupata per la situazione che stiamo vivendo e chiede a tutti di fare uno sforzo per il proprio Paese, invitandoci a non uscire di casa.

Lo sfogo di Ornella Vanoni

 

Così la cantante ha esordito nel video:

Sono Ornella Vanoni e ho un’età per cui è giusto che io non esca di casa. Sono a rischio eccome: non lo faccio per me, lo faccio per tutti gli altri. Io fortunatamente sto bene, ma dobbiamo pensare a tutti quei soldati che lavorano per noi perché sì, siamo in guerra.

E poi continua:

Per fortuna c’è la tecnologia e possiamo vederci lo stesso. Dobbiamo stare in casa, lo capite che è pericoloso? Più uscite più noi staremo a casa, anche per un anno. Piuttosto fate le scale a casa vostra. Mi viene da piangere, non so più cosa dire. Basta andare in giro, impariamo a essere duri con noi stessi.

Il post Paolo Stella

 

Il video della Vanoni è stato accompagnato da una didascalia di Paolo Stella che spiega la situazione e si accoda alla speranza di Ornella:

Sono stato un’ora al telefono con Ornella. È preoccupata e impaurita. Ha rabbia per tutti quelli che, affacciandosi dalla finestra, vede correre per strada. È triste perché non può abbracciare i suoi cari. È forte, perché resta a casa. Per lei, per tutti. Io le voglio molto bene. Quando parlate di questa influenza, che tanto colpisce solo gli anziani e bla bla bla, sappiate che fra gli anziani, come li chiamate voi, ci sono persone piene di vita, di poesia, di arte, d’ironia, d’amore e di saggezza da dare a tutti noi. Persone che meritano di vivere più a lungo possibile. #iorestoacasa per me e soprattutto per tutti loro.

Please, fatelo anche voi.

Paolo Stella

Forza Ornella, ce la faremo!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv