Macherina

Come evitare i brufoli da mascherina

5 modi per evitare i brufoli da mascherina

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’accessorio must have dell’intero anno 2020 è, sicuramente, la mascherina! Indispensabile e imprescindibile per la nostra salute, e per quella degli altri, comporta delle piccole ma fastidiose conseguenze, una tra i tutte: i brufoli.

Cerchiamo di capire insieme come evitarne la comparsa in cinque semplici mosse.

Detersione

La detersione del viso è il primo modo per lasciare libera la pelle da sebo e batteri, e prevenire i brufoli da mascherina. In caso di pelle grassa, è consigliabile usare dei detergenti in gel arricchite con sostante purificanti. In caso di pelle normale, basterà un latte detergente delicato.

Esfoliazione

Per stimolare la circolazione e per permettere agli altri cosmetici di penetrare più in profondità, serve esfoliare la pelle almeno una volta a settimana. Con più attenzione e insistenza nelle aree più soggette ai brufoli da mascherina.

Argilla

Sotto la mascherina la cute non respira e ha bisogno di essere riportata in equilibrio. L’argilla è perfetta per asciugare il sebo e purificare i pori.

Creme sorbetto

Riuscire a lenire la pelle senza occludere i pori è la vera sfida. Le creme sorbetto, in questo caso, sono le più indicate per trattare la zona stressata dall’uso della mascherina.

Evita tutto il resto

In caso di brufoli da mascherina, evitare qualsiasi altro tipo di trattamento. Negato spremere punti neri o utilizzare cerotti, non farebbero altro che stressare ancora di più la cute.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.