alessandra amoroso

Foto: @amorosoof [IG]

Alessandra Amoroso «Ho vissuto un periodo nero, il più brutto della mia vita»: ecco cosa è successo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Alessandra Amoroso ha raccontato ad Amici Specials cosa le è successo nell’ultimo periodo; la cantante ha svelato di aver vissuto male il lockdown e che senza l’aiuto dei Boomdabash e Emma Marrone non ce l’avrebbe fatta. Ma cosa le è capitato?

Leggi anche: Alessandra Amoroso: età, ex fidanzato Stefano Settepani, Amici, Instagram

Alessandra Amoroso ad Amici Specials

Alessandra Amoroso ad Amici Specials (disponibile su Prime Video) ha dato dei consigli ai nuovi allievi della scuola di Maria De Filippi e ha cantato alcuni dei suoi successi dall’inizio della sua carriera fino a oggi. La cantante ha anche parlato di un periodo di grande difficoltà vissuto durante il lockdown dello scorso anno; ecco le parole di Alessandra:

La mia testa è entrata in un tunnel nero, scuro. Non provavo più niente, non sentivo più niente. Non riuscivo a mettere insieme i pensieri ed è stato uno dei momenti più brutti che non dimenticherò mai della vita. Però mi hanno portato oggi ad avere una grande consapevolezza. Oggi vivo delle mie emozioni e non le subisco, io mi sono sempre sentita in colpa del mio lavoro. Perché stavo lontano dalla mia famiglia, per il successo, non lo so perché. Poi è successa questa cosa così grande che mi ha fatto riflettere.

L’Amoroso poi ha aggiunto che senza l’aiuto e la vicinanza dei Boomdabash e Emma Marrone non sarebbe stato lo stesso: anche grazie a loro il suo percorso artistico è cambiato e oggi sta finalmente bene e sente di poter riuscire a dare messaggi positivi alla gente. Alessandra Amoroso ha anche ammesso di non aver condiviso i suoi momenti di paura e tristezza e di aver spesso nascosto tutto dietro un sorriso; dal suo momento buio è nata Piuma:

Questo è un brano di consapevolezza, per delle cose che mi sono successe private. L’ho voluto scrivere ed è stato bellissimo. Io non scrivo generalmente, mi è complicato. Non sono un’autrice e non mi fingo tale, non mi piace dire bugie. Piuma è nata in una giornata a Milano in studio, ho iniziato a mettere giù cose che volevo dire e non ho avuto la possibilità di farlo.

Insomma per Alessandra Amoroso sembra essere tornato il sereno e ad attenderla ci sono tantissime novità!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv