Fuori dal Coro, chi è l’inviata Raffaella Regoli?

Raffaella Regoli è una scrittrice, nonché l'inviata di Fuori dal Coro. Ma cosa sappiamo di lei? I dettagli all'interno!

Raffaella Regoli è una scrittrice, una giornalista nonché l’inviata di Fuori dal Coro. Ma cosa sappiamo di lei?

Leggi anche: Samanta Togni,nota ballerina e conduttrice: cosa sappiamo di lei?

Biografia

Raffaella Regoli è nata il 21 gennaio del 1970, a Isola del Liri, in Ciociaria, nel Lazio. Ha 52 anni.

Green Pass

Raffaella Regoli ha documentato in prima persona la sospensione di alcuni lavoratori senza Green Pass. Adesso prenderà lei stessa parte alla protesta: la giornalista, infatti, si autosospenderà dalla sua professione come forma di dissenso nei confronti dell’attuale norma governativa che prevede la sospensione dal lavoro di chi non è in possesso del lasciapassare e ha oltre 50 anni. Raffaella Regoli, dunque, su Instagram ha scritto:

Scatta la sospensione dal lavoro per chi ha disobbedito a un obbligo vaccinale, imposto dalla politica e non dalla scienza!

Non è la prima volta, comunque, che la giornalista prende parte alla proteste contro il Green Pass: oltre ad esser stata fra i primi a intervistare Stefano Puzzer, la Regoli nelle scorse settimane ha fatto balzare all’attenzione di molti una storia davvero surreale.

raffaella regoli stefano puzzer

Foto: @raffirasty [IG]

Raffaella si è occupata de caso di una malata oncologica alla quale è stato posticipato un intervento chirurgico in quanto non vaccinata. Ecco in quell’occasione cosa ha dichiarato la giornalista:

#novax Niente cure. La storia di Marina che abbiamo raccontato finisce sui giornali. E l’ ospedale S.Chiara di Pisa chiede scusa.
Un grazie alla collega @eleonoramancibidupont de “La Nazione” per la correttezza. Che di questi tempi è virtú rara.

Biografia

Raffaella Regoli, giornalista e autrice televisiva, da oltre vent’anni lavora per Mediaset, a Milano, città dove si è trasferita a venticinque anni. Il suo primo libro risale al 2013 e si intitola Il male ero io, edito Mondadori.

 

Seguici su Instagram