Max Bertolani e Pamela Prati: quando sono stati insieme? Quanto tempo sono stati fidanzati? Perché si sono lasciati? Ecco tutta la verità

Max Bertolani è lo sportivo fidanzato storico di Pamela Prati. Sapete quanto tempo i due sono stati insieme e perchè si sono lasciati?

Max Bertolani è uno sportivo, nonché fidanzato storico della famosa showgirl Pamela Prati. Sapete quanto tempo i due sono stati insieme e perché si sono lasciati? Scopriamo tutto di seguito!

Leggi anche: Max Bertolani, ex di Pamela Prati, rivela: «Mark Caltagirone è Marco Di Carlo, gli hanno rubato le foto», ecco chi è

Max Bertolani e Pamela Prati: quando sono stati insieme?

Sapete che lo sportivo Max Bertolani e la famosa showgirl Pamela Prati sono stati insieme? Lei è una new entry nella casa più spiata d’Italia, cioè una delle protagoniste del Grande Fratello VIP 2022. Durante il suo soggiorno a Cinecittà, Pamela avrà occasione di raccontare la loro storia d’amore per intero, corredata della sua verità?

Chi è Max Bertolani?

Nato ad Aviano, in provincia di Pordenone, l’11 agosto 1964, Max Bertolani ha 58 anni. Oltre a essere un ex giocatore di football americano, è anche un attore e un personaggio televisivo. È stato proprio il mondo dello sport ad aprirgli le porte dello spettacolo.

Quanto tempo sono stati fidanzati?

Max Bertolani, l’ex storico di Pamela Prati, tempo fa è stato ospite nel salotto di Barbara D’Urso, nello studio di Pomeriggio 5. Lì ha parlato di Pamela Prati e dell’annuncio del loro – quasi – matrimonio, avvenuto ormai vent’anni fa. Ecco le parole dello sportivo:

Sì, sono l’ex e quasi sposo. In realtà l’ho saputo per caso uscito dagli allenamenti. Si ho scoperto che era uscita una copertina di un giornale dove lei diceva che eravamo sposati. Tutti mi facevano le congratulazioni e mi dicevano che erano felici per noi. Io sono tornato a casa e le ho detto ‘ma che cavolo hai combinato?’. Lei mi disse ‘l’ho fatto perché così tutte le volte che la gente ci ferma e ci chiede se siamo sposati e vogliamo dei bambini, almeno smettono’. Io le dissi che era matta. Scusa, ma io che sono un cristiano cattolico, non poteva farmi una cosa del genere.

Max Bertolani, poi, sul suo mai avvenuto matrimonio con Pamela Prati, ha dichiarato:

Infatti le dissi ‘adesso ci andiamo a sposare davvero’. Poi però le cose non sono andate benissimo. Io questa donna l’ho davvero amata e protetta. Feci anche un appello in sua difesa e invece mi sono beccato una querela. Mi ha chiamato arrabbiata nera perché qualcuno le aveva riferito l’opposto di quello che avevo detto.

Perché si sono lasciati?

Sempre Max Bertolani ha dichiarato:

La cosa che mi fa indignare è quella che 20 anni fa quando io feci il comunicato per chiudere il rapporto si scatenò un’ondata contro di me di cattiverie. Ora ci si ridicolizza davanti a milioni di telespettatori. Perché fa così? Con me si è scatenata. Chi? Pamela! Questo Mark non esiste, è un fantasma. Fu presa la foto di un mio compagno di squadra, un mio giocatore. L’identità di Mark fu attribuita ad un mio atleta, Marco Di Carlo. Gli rubarono le foto e le misero in un profilo come ‘Mark Caltagirone’.

In effetti non sappiamo con precisione perchè si sono lasciati. Fatto sta che la lunga storia tra Max e Pamela non è finita in maniera del tutto rosea.

Ecco tutta la verità

Chissà se nella casa del Grande Fratello VIP 2022 farà il suo ingresso Max per un faccia a faccia con la bella Pamela Prati! Max, infatti, ha concluso la sua intervista a Barbara D’Urso facendo riferimento al dolore che la showgirl sarda gli avrebbe inflitto in passato, nei vent’anni a questa parte:

Visto che è dentro al GF Vip e ha tempo da riflettere, riflettesse su tutto il male che ha fatto. Spero che mi chieda scusa per il male che mi ha fatto. Io la perdonerei, però non mi sono meritato il male e le cattiverie che mi ha fatto da 20 anni a questa parte.

Vedremo un incontro nella casa più spiata d’Italia tra Max e Pamela? Lo scopriremo presto!

Per non perdere nessun aggiornamento su questo e altro ancora, puoi seguire DonnaPOP cliccando direttamente QUI.