Boomerissima, Alessia Marcuzzi data per spacciata troppo presto: gli ascolti tv la premiano

Dati e approfondimenti sullo share e sugli ascolti tv del nuovo programma di Alessia Marcuzzi: Boomerissima comincia ad ingranare

La seconda puntata di Boomerissima, nuovo programma che ha sancito il ritorno di Alessia Marcuzzi in Rai, supera le aspettative: gli ascolti tv iniziano a premiare il nuovo format di Rai 2.

Leggi anche: Boomerissima, Facchinetti gela Alessia Marcuzzi: cosa ha detto? «Ricordi cosa abbiamo fatto?»

Il gioco che mette in gara millennials contro boomers doveva essere un grande nuovo debutto per la conduttrice e sembra iniziare a diventarlo. Dopo la prima puntata della scorsa settimana, che non aveva convinto in termini di ascolti tv (i dati QUI), il secondo appuntamento con Alessia Marcuzzi inizia ad ingranare.

Ascolti tv

La seconda puntata di Boomerissima conquista i telespettatori di Rai 2 e inizia a soddisfare le aspettative. Come riportato da Davide Maggio, infatti, il nuovo programma di Alessia Marcuzzi ha raccolto davanti alla tv 1.459.000 spettatori pari all’8,5% di share.
Cresce, quindi, di +1,13 punti e +150.000 spettatori rispetto al debutto.

Boomerissima come funziona?

Il nuovo programma di Alessia Marcuzzi prevede due squadre: i boomers contro i millenials e il team di ogni squadra è composto da quattro famosissimi personaggi della tv.

In ogni puntata di Boomerissima le due squadre, round dopo round, proveranno a conquistare la vittoria finale rispondendo alle più disparate domande di cultura pop. A differenza dei più classici game-show, nel nuovo programma di Alessia Marcuzzi sarà il pubblico presente in studio a scegliere chi proclamare vincitore della serata, usando come strumento di valutazione le prestazioni ottenute da boomers e millennials nei singoli match.

Diversi sono i giochi a cui i concorrenti potranno essere sottoposti:

  • Super Hit: ogni squadra deve dimostrare che la musica dei suoi anni è la più coinvolgente
  • Che anno: si chiederà ai giocatori di indovinare l’anno esatto di uscita di un determinato filmato della propria epoca
  • Tutti cantano Sanremo: ogni squadra dovrà saper dimostrare di interpretare al meglio i brani della sua generazione
  • Arringa: round finale in cui un esponente di ciascuna squadra avrà il compito di convincere il pubblico che la sua epoca è la migliore e a votare per il proprio team