Aurora Aksnes, chi è la cantante norvegese ospite al Concertone del Primo Maggio?

Tra gli artisti presenti sul palco del Concertone del primo maggio a Roma, Aurora Aksnes è la cantante norvegese ospite dell'evento.

Aurora Aksnes è la super ospite internazionale al Concerto del primo maggio 2023 a Piazza San Giovanni, nella Capitale. Scopriamo di seguito tutti i dettagli della vita privata e professionale della cantante norvegese.

Leggi anche: Aiello cantante: uno dei cantanti contemporanei di maggiore successo

Conosciuta semplicemente come Aurora, Aurora Aksnes è una giovanissima cantautrice norvegese. Dotata di un’estensione vocale inconfondibile, da molti è paragonata a Lana Del Rey oppure a Kate Bush. Espressiva sul palco in maniera del tutto peculiare, l’artista presenta uno stile musicale caratterizzato da un sognante pop emotivo, orecchiabile e sensibilmente raffinato.

Aurora è stata confermata dagli organizzatori del Concertone del primo maggio a Roma come super ospite internazionale. Nell’evento musicale più atteso dell’anno, promosso dai sindacati Cgil, Cisl, Uil e dedicato all’impegno sociale e ai nuovi diritti, l’artista norvegese si esibirà accanto a molti altri cantanti italiani e stranieri, tra cui Emma Marrone, Piero Pelù, Carl Brave, Lazza, Leo Gassman, Ariete, Fulminacci, Francesco Gabbani, Levante e ai gruppi Baustelle, Coma Cose, soltanto per citarne alcuni.

Età

Aurora Aksnes ha 27 anni: è nata a Stavanger, una città costiera della Vestlandet, la regione più occidentale della Norvegia, il 15 giugno 1996, sotto il segno zodiacale dei Gemelli.

Origini di Aurora Aksnes

La cantante super ospite al Concertone del primo maggio di Roma è nata in Norvegia e, quindi, ha origini norvegesi.

Vita privata

Ad appena sei anni, Aurora Aksnes ha imparato a suonare il pianoforte da autodidatta, mentre a dieci ha iniziato a scrivere le sue prime canzoni. Durante l’adolescenza si è appassionata all’ascolto di Bob Dylan, Leonard Cohen, Johnny Cash e David Bowie, artisti che hanno contribuito alla sua formazione musicale.

A causa della sua personalità e del suo modo di vestire piuttosto stravagante, le sorelle maggiori Miranda e Viktoria sono state spesso preoccupate che Aurora fosse presa di mira dai bulli, durante gli anni scolastici. È stata sua madre a convincerla di esibirsi in pubblico, dopo aver sentito uno dei suoi primi brani, sostenendo che i suoi testi avrebbero potuto aiutare altre persone. Aurora si è quindi esibita per la prima volta nel proprio istituto scolastico.

Riguardo la sua vita amorosa e affettiva, Aurora ha dichiarato di essere stata legata sentimentalmente sia a ragazzi sia a ragazze.

Canzoni di Aurora Aksnes

Con il singolo Cure For Me, Aurora Aknes è la voce ufficiale del video teaser del Primo Maggio a Roma. La cantante norvegese si è fatta conoscere grazie alla cover del brano degli Oasis Half the World Away e, all’età di appena dodici anni, ha composto la sua canzone maggiormente conosciuta, Runaway, pubblicata poi nel 2016. Il brano l’ha consacrata star a livello nazionale prima e internazionale dopo, con oltre trecento milioni di visite giornaliere sul suo profilo TikTok.

Tra le altre canzoni portate al successo da Aurora, ricordiamo Running with the Wolves, Conqueror (selezionata per far parte della colonna sonora del videogioco FIFA 16), Murder Song, Through the Eyes of a Child, Under Stars, Queendom, Baby Mine.

Curiosità sulla cantante norvegese

Tre curiosità su Aurora Aksnes? Leggiamole di seguito!

  • Ammira da sempre la capacità di David Bowie nel raccontare storie attraverso la musica.
  • È appassionata di musica metal, in particolar modo scandinava.
  • La canzone Runaway è stata usata nell’episodio conclusivo della serie televisiva statunitense The Following.
Seguici su Instagram