Mauro Serio oggi che fine ha fatto? Scopriamo tutto sul conduttore di Solletico

Mauro Serio è stato al timone di varie trasmissioni nel piccolo schermo, conducendo per ben sei stagioni televisive lo storico Solletico!

Mauro Serio, tra i conduttori televisivi maggiormente conosciuti negli anni Novanta e Duemila, da qualche tempo è meno presente in TV. Che fine ha fatto il conduttore del celebre programma per ragazzi Solletico? Scopriamo tutto di seguito!

Leggi anche: Interviste pop: Elisabetta Ferracini, Solletico e l’addio di cui non è colpevole

Al timone del contenitore pomeridiano per teenagers Solletico, Mauro Serio è stato protagonista per diverse stagioni televisive dell’intrattenimento nel piccolo schermo dedicato ai ragazzi. Spigliato e accogliente, negli anni a cavallo tra i Novanta e il Duemila, ha mostrato le sue capacità di abile conduttore, riuscendo a farsi apprezzare dal grande pubblico del piccolo schermo.

Lontano dalla televisione per alcuni anni, Mauro Serio ha ripreso la sua carriera professionale con successo, ritornando nel cuore di quanti non l’avevano mai dimenticato.

Scopriamo tutto sul conduttore di Solletico

La carriera televisiva di Mauro Serio è iniziata 1992, quando è entrato a far parte del cast del programma Tv per ragazzi Amici mostri, accanto ad Alessia Marcuzzi, Fulvio Falzarano e Massimo Sangermano su Telemontecarlo.

Due anni dopo, nel 1994, è approdato in casa Rai, dove ha presentato Che fine ha fatto Carmen Sandiego?, un programma per ragazzi in onda su Rai Due. Sulla rete ammiraglia della televisione di Stato Rai Uno, Mauro Serio ha raggiunto ampia popolarità come conduttore di Solletico, storica trasmissione del piccolo schermo, dove è stato presente ininterrottamente dalla prima edizione, nel 1994, fino al 2000.

Mauro Serio è stato anche sul palco, insieme a Cino Tortorella, in ben due edizioni del Festival dello Zecchino d’Oro, nel 1995 e nel 1997. Nel 1998 e nel 1999, invece, ha condotto con la showgirl Flavia Fortunato anche l’iconico programma Giochi senza frontiere.

Cosa fa oggi Mauro Serio?

Sessantatreenne, Mauro Serio è nato a Taranto il 29 novembre 1960, sotto il segno zodiacale del Sagittario. Oltre alla televisione, il conduttore di Solletico si è dedicato anche alla recitazione, collezionando diverse partecipazioni in spettacolo teatrali. Serio, infatti, è stato nel cast delle commedie Mercanti di bugie, Presente prossimo venturo e Oleanna. Del 2002 ha indossato sul palcoscenico i panni de Il principe ranocchio, tratto dalle opere dei fratelli Grimm. Nel 2019, inoltre, ha recitato la parte del medico in Io sono Mia, per la regia di Riccardo Donna.

Nel piccolo schermo Mauro Serio ha avviato la sua carriera ancora prima di Solletico, debuttando in alcune serie televisive di successo, tra cui ricordiamo Casa Vianello (1988), I Cesaroni.

Lontano dal mondo dello spettacolo per alcuni anni, Serio ha deciso di rimettersi in gioco, riprendendo la sua carriera nel piccolo schermo. Dopo la partecipazione a Un passo dal cielo 2 (2012) e Immaturi – La serie (2018), infatti, abbiamo visto Mauro Serio tra gli interpreti di varie fiction Tv di successo, come Io sono Mia (2019), Blanca (2021), Imma Tataranni – Sostituto procuratore (2023).

Seguici su Instagram