Isola dei famosi

Isola dei Famosi: un concorrente sbotta «Non c’è niente di reale!»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ecco una notizia che alleggerirà l’animo di quelli che da sempre sostengono che i reality non siano autentici; una ex naufraga ha confermato che dietro alla produzione de L’Isola dei Famosi ci sia una regia che decide atteggiamenti e copione dei concorrenti. Domiziana Giordano, in un’intervista nella trasmissione Stracult ha rivelato dettagli davvero scioccanti.

Domiziana Giordano parla dell’Isola

 

Ecco cosa ha detto Domiziana durante la sua ospitata nella trasmissione Stracult:

Avrei dovuto portare un pezzo di arte contemporanea, me l’hanno tolto. Poi la cosa si è fatta seria, con la loro regia volevano farmi passare per la stronza antipatica perché avevo studiato più degli altri. Era il momento in cui si cercava di istruire l’Italia ad una non cultura, a diventare ignorante. Ci siamo riusciti. Me ne andai questi reality non sono reality c’e’ sempre una regia dietro, che taglia. Volevano farmi passare per quella antipatica.

Sempre la Giordano in un’intervista per Vanity Fair ha dichiarato che alcuni agenti ancora non la vogliono:

Conobbi gente sbagliata ma non ho mai frequentato il latitante Ferdinando Mach di Palmstein, intimo di Craxi. Sapevamo tutti che tipi erano: i politici si davano da fare solo per comprarsi le ville. A me non fregava niente dell’Italia, manco leggevo i giornali. Ho peccato di ingenuità. Le mie agenzie mi licenziarono in tronco. Nessuno che mi abbia difeso, nessuno che mi abbia intervistata. Per anni mi sono sentita colpevole: provavo vergogna per una cosa che non avevo fatto. Ho visto l’inferno. Oggi come va? Niente, gli agenti non mi vogliono. E vabbè, chi se ne frega.

Una dichiarazione che lascia davvero allibiti. Chissà se alla luce di questo la povera Ilary Blasi – prossima alle redini dell’Isola – dovrà dimostrare l’autenticità del reality…

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv