Io e te, Pierluigi Diaco: per il web è soporifero, retorico e noioso

Il web distrugge "Io e te" di Pierluigi Diaco: critiche al vetriolo contro la trasmissione di Raiuno! Ecco cosa scrivono su Twitter.

C’è un detto romano che dice «’Sta mano po esse fero e po esse piuma» ed è assolutamente esplicativo di come funzioni il web: gli utenti, oggi, hanno un enorme potere, possono decretare il successo o il fallimento di qualsiasi evento, specie se si tratta di una trasmissione tv. Vediamo il caso di Pierluigi Diaco, giornalista e conduttore, attualmente in onda con la seconda edizione Io e te, ogni pomeriggio su Raiuno.

Pierluigi Diaco: il web lo asfalta

In questo caso, purtroppo, è stata “fero“: tanti tweet per Diaco, ma tutti negativi; il conduttore non piace al pubblico di Twitter, che non perde occasione per tacciarlo di egocentrismo, ma non solo. Vediamo, qui di seguito, alcuni tweet al veleno contro Pierluigi e, soprattutto, contro la sua trasmissione, Io e te, che ha preso il posto di Vieni da me di Caterina Balivo:

Io e io. Retorico, egoriferito. Eccessivo nella forma, vuoto nella sostanza. Camomilla per anziani.

Dico la stessa cosa che dissi l’anno scorso, chi guarda #IoeTe per più di 5 minuti merita una medaglia al valore…

Esiste un volto tv più respingente e retorico di Diaco? Mi viene in mente solo Parpiglia.

Voglio sapere Diaco da chi è protetto in Rai perché sennò non si spiega

Visto l’atteggiamento di Diaco, penso che il titolo perfetto per il programma potrebbe essere “io&io”

Non critico Diaco come persona, ma sono proprio l’approccio e il programma a non funzionare per il pomeriggio, specie quello estivo; la collocazione naturale sarebbe la seconda serata. Mancano ritmo e freschezza, tutto quello che #VieniDaMe invece aveva.

Leggi anche: Marco Liorni al posto di Caterina Balivo: addio “Vieni da me”!

Io e te, ascolti in caduta libera

Non sono solo gli utenti del web a non gradire Diaco e la sua trasmissione, ma anche gli ascolti tv appaiono sconfortanti: a pochi giorni dall’inizio della messa in onda, il programma è crollato al 9% di share. Molti sono convinti che riuscirà a rialzare la china quando Uomini e Donne, in onda nella stessa fascia oraria su Canale 5, andrà in vacanza. Fino a quel momento, però, secondo il web, il programma è destinato a crollare ancora perché è privo di ritmo e di verve.

Sarà davvero così? Non ci resta che aspettare, ma una cosa sembra certa: Diaco e Io e te, in autunno, non prenderanno il posto lasciato vacante dalla Balivo, gli ascolti sono decisamente troppo bassi per una promozione. Che fine farà, dunque, Pierluigi? Un utente di Twitter non ha dubbi, ecco cosa scrive:

La collocazione naturale per “Io e te” è la soffitta.