Luca Argentero parla di sua figlia Nina: «Non pensavo di poter essere così felice»

Luca Argentero è felicissimo: la paternità gli sta facendo bene, anche se dorme poco. La sua serie Doc, nel frattempo, va alla grande.

Luca Argentero è papà da poche settimane e ieri è stato ospite di E poi c’è Cattelan; l’intervista però rischiava di non esserci perché l’attore è arrivato subito prima dell’inizio della puntata. Il motivo? Convinto che il programma andasse in onda dagli studi di Rogoredo si è recato lì, scoprendo invece che la trasmissione era ormai stata spostata. Come se non bastasse è stato poi inviato al Teatro Franco Parenti, da dove EPCC andava in onda più di un anno fa! Alla fine, comunque, tutto è andato per il meglio e Luca è riuscito ad arrivare in studio e a fare la sua intervista.

Leggi anche: Cristina Marino: chi è la fidanzata di Luca Argentero? Film, età, altezza, Instagram

Luca Argentero parla di sua figlia Nina

Argentero è apparso bello come al solito, ma più stanco e il motivo è semplice: la piccola Nina Speranza lo fa dormire poco:

Io non pensavo si potessero raggiungere degli apici di felicità così. Avevo immaginato questo momento per tantissimo tempo, gli amici cercano di raccontarlo, ma tutto quello che ti dicono è retorica. Retorica, ma è vera. Incredibilmente bello ed emozionante.

Doc – Nelle tue mani

La serie Doc – Nelle tue mani sta avendo un grandissimo successo e tornerà in onda appena agli attori sarà concesso di tornare sul set per girare le ultime scene. Manca circa una settimana di riprese. Ecco cosa ne pensa l’attore:

Un successo inaspettato, tra l’altro in quarantena. Eravamo ansiosi di capire come sarebbe stato accolto. Parlare dei medici in un momento in cui i medici erano nelle prime pagine dei giornali tutti i giorni… E poi il peso della responsabilità di raccontare una categoria così importante, così in prima linea in modo adeguato.