Maria Teresa Ruta

Gf Vip, Maria Teresa Ruta: «C’è una telenovela, va avanti chi ne fa parte» (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Allegra, piena di vita e sempre col sorriso sulle labbra: Maria Teresa Ruta, attuale concorrente del Gf Vip, ha saputo conquistare (quasi) tutti con la sua spigliatezza e la sua dinamicità, ma c’è chi  – per gli stessi motivi – la ritiene eccessiva e non la sopporta. La donna, prima in coppia con la figlia Guenda Goria, adesso gareggia da sola: nell’ultima puntata è finita in nomination e, proprio con Guenda, ha parlato dei motivi per cui è stata nominata dai compagni di gioco.

Leggi anche: Guendalina Goria, figlia di Maria Teresa Ruta: età, Instagram, compagno

Maria Teresa Ruta dice la sua

Il web ha molto apprezzato le parole di Maria Teresa, tanto da definirla la voce di Twitter. Subito dopo l’ultima puntata del Gf Vip, infatti, la Ruta – parlando con la figlia Guenda – si è lasciata andare a un lungo sfogo. Ad esempio, a proposito di Matilde Brandi, ha detto:

La stanza arancione è un gruppo, di cui fa parte Matilde, che si appoggia qui adesso, perché di là l’hanno (e fa un gesto che indica l’allontanamento della Brandi da parte degli altri compagni di stanza, ndr)… È un gruppo che vince, è un gruppo forte…

Poi, a proposito dell’eliminazione di Francesca Pepe, ecco le parole di Maria Teresa Ruta:

Francesca ha fatto qualche scivolone e poi non ha una telenovela da portare avanti, diciamolo! C’è una telenovela nel Grande Fratello, una telenovela che io non ho ancora capito! Non ho capito chi sta con chi e per cosa!

Il video

Le parole di Maria Teresa Ruta hanno immediatamente convinto tutti: il pubblico, infatti, la sostiene e ritiene che sia vero quello che dice; all’interno della casa, c’è una storia nella storia, di cui i protagonisti sono Adua e Massimiliano e tutti quelli che ruotano intorno ai due ex finti fidanzati.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Adora l'universo femminile e ancora di più quello POP. Gli piace osservare e parlare; non gli piace l'arroganza e la frenesia.