Francesco Renga

© Salvatore Esposito / ANSA

Francesco Renga, morto il papà: non c’entra il Covid, ecco la verità

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Grave lutto per Francesco Renga: il cantautore bresciano ha perso l’amato papà. L’uomo, che di nome faceva Salvatorico, aveva novantuno anni. Dopo la mamma, scomparsa a soli cinquantuno anni, l’artista bresciano ha salutato anche il padre.

Leggi anche: Francesco Renga parla di Ambra Angiolini: «Siamo ancora una famiglia»

Lutto per Renga

Ieri, 14 ottobre, si è spento Salvatorico Renga, padre di Francesco, uno dei volti più amati della canzone italiana. L’anziano padre del cantante, malato da tempo, è morto a novantun anni. L’uomo, originario di Tula (Sassari), è stato maresciallo della Guardia di Finanza a Muggia, in Friuli Venezia Giulia: è questo il motivo per cui Renga è nato a Udine, salvo poi essere cresciuto a Brescia.

A piangere Salvatorico, oltre a Francesco, ci sono la sorella gemella e un altro fratello. Dopo la scomparsa del papà, malato da tanto tempo e non affetto da Covid, come qualcuno ha erroneamente riportato, il pensiero va all’amata madre di Francesco Renga, che si chiamava Jolanda (da qui il nome della primogenita del cantante, avuta con Ambra Angiolini), scomparsa alla giovane età di cinquantadue anni.

I funerali Salvatorico avranno luogo a Brescia in forma strettamente privata.

Francesco Renga parla della madre Jolanda

In un’intervista di poco più di un anno fa, il cantautore ha parlato della mamma, Jolanda. Ecco le sue parole:

La sua morte è una ferita che non si è mai rimarginata. Mia sorella Paola me la ricorda molto e mio padre, malato di Alzheimer che oggi ha 90 anni, ha dimenticato tutto tranne lei

Non ci resta che fare le nostre più sentite condoglianze a Francesco.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1984, laureata in comunicazione d'impresa, da sempre appassionata di capelli. Sempre al passo coi tempi, ama seguire le ultime tendenze in fatto di bellezza.