Eva Grimaldi Verissimo

Foto di @verissimo [IG]

Verissimo, Eva Grimaldi: «Ho vissuto un anno senza un seno»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Eva Grimaldi ospite a Verissimo ha raccontato la sua drammatica esperienza con un intervento chirurgico al seno che le è quasi costato la vita. Ecco cosa è successo…

Leggi anche: Eva Grimaldi ricorda la sua adolescenza: «Ero balbuziente e dislessica»

Eva Grimaldi a Verissimo

Eva Grimaldi è stata ospite nel salotto di Silvia Toffanin Verissimo nella puntata del 17 ottobre. Durante la sua intervista l’attrice ha raccontato di aver rischiato la morte a causa di un intervento di chirurgia estetica al seno del quale è totalmente pentita e che ha avuto ripercussioni terribili.

La finta ex fidanzata di Gabriel Garko è partita ripercorrendo la sua infanzia vissuta in povertà ma circondata da molto affetto:

Certi tasti non riesco a toccarli senza piangere, come il ricordo dei miei genitori. A casa mia non c’erano libri perché costavano, siamo cresciuti con gli aiuti della Caritas

Eva Grimaldi ha poi rivelato un dettaglio inedito alla maggior parte dei telespettatori, che ha a che fare con la sua salute e che ha condizionato parte della sua vita e del suo lavoro:

Sono dislessica, quando parlo in televisione ho sempre tanta paura di sbagliare. Vedo sempre le parole scritte quando le pronuncio

A Verissimo l’attrice ha confessato, inoltre, di aver fatto uso di droghe all’inizio della sua carriera, ma grazie all’aiuto del suo agente dell’epoca è riuscita a uscirne:

Cadere è facile. Arrivai negli anni ’80 a Roma, cominciai con la droga: le canne, la cocaina. Durò poco, una stagione, ma per me fu tantissimo. Il mio agente dell’epoca fu un grande, mi prese per l’orecchio. Da lì cominciai a prendere questo lavoro sul serio

Stavo per morire

Eva Grimaldi ha raccontato a Verissimo il grande rimpianto legato al suo seno. L’attrice ha rischiato la vita a causa di una fortissima infezione batterica contratta in seguito all’intervento per rifarsi aumentare qualche taglia:

Non rifarei il seno. Stavo morendo per un’infezione batterica dopo averlo rifatto. Sono stata un anno senza un seno…

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.