Mercedesz Henger

Foto: @mjmemi [IG]

Mercedesz Henger contro sua madre Eva: «Diceva che facevo schifo» (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Mercedesz e Eva Henger continuano a non avere un bel rapporto: mamma e figlia hanno infatti definitivamente smesso di parlarsi, anche a causa di Lucas Peracchi. L’ex pornodiva ha voluto parlare di cosa sta succedendo nella sua famiglia, in una lunga intervista al settimanale Nuovo.

Leggi anche: Eva Henger contro la figlia e Lucas Peracchi: «Stravedevo per lei, ma è troppo innamorata»

Eva Henger parla di sua figlia

Nonostante i rapporti siano ancora molto tesi, Eva Henger ha voluto parlare della nuova forma fisica di sua figlia Mercedesz.

Mercedesz Henger

Foto: @mjmemi [IG]

Ecco cosa ha detto:

Mi dispiace che si sia trasformata così, io la trovavo molto più bella prima. La sua nuova immagine non coincide col mio gusto, preferisco una maggiore femminilità. Se però lei si piace così, io sono contenta per lei. Conoscendola e sapendo che è un ragazza abbastanza fragile, spero solo che non l’abbia fatto per piacere a qualcun altro. I rapporti tra me e mia figlia Mercedesz Henger non sono certo migliorati, però non ho più voglia di polemizzare con lei. Oggi tra noi non c’è più alcun tipo di rapporto, ma per me va bene così. È arrivato il momento di dire basta, ritengo che ci sia un limite a tutto.

Ma l’attrice si è rassegnata davvero?

La reazione di Mercedesz Henger

Ovviamente i commenti di sua madre non potevano non suscitare una reazione in Mercedesz che tramite le sue stories di Instagram ha risposto alla Henger:

Non la sento da mesi e mi sta bene così. Mi spiace dirlo ma io sono molto più serena. Non la sento da mesi e lei continua a punzecchiarmi a distanza. Mi possono giudicare tutti, ma io non penso di aver esagerato con la palestra e di essere un uomo. Anzi, io vorrei essere ancora di più. Poi io mi amo così, a me piace il mio fisico.

E ancora:

Detto da una madre come lei… una mamma che, quando ero più in carne, mi assillava col fatto che fossi una cicciona. Quando avevo l’acne mi diceva che facevo schifo e mi ha fatto anche piangere. Le poche volte che mi faceva un complimento dubitavo della genuinità del complimento perché mi faceva solo insulti. Si domandasse come mai sono fragile e la smettesse di criticarmi. Le uniche note negative adesso sono le sue frasi contro di me. Io vado avanti per la mia strada e spero che lei la finisca e faccia lo stesso.

Sembra proprio che entrambe le donne abbiano deciso quindi di vivere così il loro rapporto. È proprio definitivo? Staremo a vedere!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv