mario biondo

Mario Biondo, ultime novità sul suo presunto suicidio: ecco le news

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sono ormai passati molti anni da quando Mario Biondo è stato trovato senza vita nel suo appartamento di Madrid, il 30 maggio 2013. Eppure, la sua famiglia non si dà pace e vuole finalmente chiarire tutti i lati di questa vicenda che ancora sono rimasti oscuri. E dalle indagini della squadra di investigatori ingaggiata dai parenti del cameraman palermitano è arrivata un’altra svolta su questo giallo: sembra infatti che sia stata identificata una seconda persona che controllava i social della vittima.

Leggi anche: Mario Biondo, chi è la moglie Raquel Sanchez Silva? Età, lavoro, figli, nuovo compagno, Instagram

Le ultime novità sul caso Biondo

La famiglia Biondo, che non ha mai creduto all’ipotesi del suicidio, ma è sempre stata convinta che il giovane sia stato assassinato, dopo aver chiesto e ottenuto dalla procura spagnola la riapertura del caso, si è affidata a una società italo-statunitense per svolgere le indagini difensive, la Emme Team. Sarebbero stati proprio i consulenti a identificare anche le seconda persona che aveva collegato gli account dei social network del cameraman al proprio cellulare, grazie a un controllo incrociato degli indirizzi IP e della loro geolocalizzazione.

Già in aprile, gli investigatori di Emme Team avevano scoperto che le conclusioni del consulente, nominato dalla procura di Palermo nel 2014 non erano per nulla coerenti con gli allegati e le copie forensi dei dispositivi, in modo particolare dopo aver analizzato le attività su internet e gli account social di Mario Biondo su Facebook e Twitter.

Mario Biondo, consulenti investigativi: «Almeno due persone coinvolte»

Dopo un attento confronto del traffico dati e dell’attività sui profili social, i consulenti hanno potuto arrivare a identificare almeno due persone coinvolte, forse presenti all’interno dell’appartamento o almeno nelle sue immediate vicinanze.

Dopo aver identificato il primo degli ignoti connessi ai social di Mario Biondo, il perito Emme Team nominato per l’Italia ed il team di legali consegneranno tutto quanto è stato raccolto alla Procura Generale di Palermo, per poter finalmente dare inizio alle azioni peritali che dovrebbero portare finalmente alla verità.

Segui già DonnaPOP su Instagram? Clicca QUI per scoprire il nostro profilo!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
DonnaPOP è un magazine al femminile, per scoprire tutte le news che riguardano il mondo del gossip, della televisione e dello spettacolo.