simona ventura barbara d'urso

Simona Ventura, in pessimi rapporti con Barbara D’Urso, lavora con suo figlio Emanuele: di cosa si tratta?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Simona Ventura sta per tornare sul piccolo schermo con la seconda stagione di Discovering Simo, il programma firmato Real Time. Fra le novità c’è anche qualcosa che è balzato subito all’occhio dei fan. Ma di cosa stiamo parlando? C’entra Barbara D’Urso…

Leggi anche:  Barbara D’Urso contro Anna Tatangelo: «Scene da un matrimonio? Lo faccio io!»

Simona Ventura contro Barbara D’Urso

In Discovering Simo, la Ventura torna a coprire contemporaneamente tre ruoli: quello di conduttrice, di autrice e di produttrice. Quest’anno, però, la sua casa di produzione si affiancherà a un’altra: la Addictive Ideas. Nulla di strano, fino a qui, ma i più informati ci dicono che fra i fondatori di quest’ultima, infatti, c’è anche Emanuele Berardi, ovvero il figlio di Barbara D’Urso. Se vi state chiedendo perché questo possa rappresentare un problema, siamo qui per svelarvelo: secondo diversi rumors che popolano il web, Simona Ventura e la sua collega di Mediaset sarebbero in pessimi rapporti. Nel corso degli anni fra le due presentatrici le frecciatine si sarebbero sprecate.

emanuele berardi

Emanuele Berardi, figlio di Barbara D’Urso

Stando a quanto rivela Davide Maggio nel suo blog, infatti, questa collaborazione fra Simona Ventura e il figlio di Barbara D’Urso potrebbe essere la giusta occasione per seppellire l’ascia di guerra. Emanuele Berardi, comunque, ha sempre lavorato in maniera totalmente autonoma e mai parallela a sua madre; inoltre – con lui di mezzo – si eviteranno certamente gossip e malelingue. Insomma, c’è da aspettarsi pace e serenità dalla nuova collaborazione fra le due case di produzione. Per il momento, comunque, né la Ventura, né la D’Urso hanno mai palesato la loro disistima nei confronti l’una dell’altra e non sarà certo questa l’occasione in cui lo faranno. 

Segui già DonnaPOP su Instagram? Clicca QUI per rimediare!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv