Guenda Goria si sposa con Mirko Gancitano: «Un figlio? Ci sono poche possibilità»

Guenda Goria e Mirko Gancitano si sposeranno la prossima estate, ma potrebbero faticare per avere un figlio. Perché?

Guenda Goria sposerà il suo fidanzato Mirko Gancitano: dopo l’esperienza al GF Vip 5, la vita della figlia di Maria Teresa Ruta e Amedeo Goria è totalmente cambiata. Da qualche mese ha trovato quello che sembra essere l’amore della sua vita e tutto procede per il meglio; intervistata da Nuovo Tv, però, la ex gieffina ha chiarito che purtroppo – nonostante sia nei suoi piani – un figlio potrebbe non arrivare.

Leggi anche: Riccardo Pozzoli, ex di Chiara Ferragni, è diventato papà: chi è la compagna? Nome figlio, foto

Guenda Goria e Mirko Gancitano si sposano: perché non faranno un figlio?

Guenda Goria ha raccontato a Nuovo Tv quando e dove si terrà il suo matrimonio con Mirko Gancitano: le nozze si celebreranno nell’estate del 2022, ma la data ufficiale non è stata ancora svelata. I testimoni della coppia saranno Alex Belli e Delia Duran, sempre che la loro storia duri ancora dopo il GF Vip 6. Purtroppo, però, Guenda Goria e Mirko Gancitano – nonostante vogliano allargare la famiglia – potrebbero trovare qualche difficoltà: come sappiamo, la figlia di Maria Teresa Ruta è affetta da endometriosi ed è stata anche operata di recente. Ecco le sue dichiarazioni in merito alla presunta (e agognata) maternità:

Sicuramente le possibilità per me saranno poche, però sono comunque fiduciosa del fatto che con l’amore, una preghiera e un po’ di fortuna ci si possa riuscire!

Cos’è l’endometriosi?

L’endometriosi – la malattia di cui soffre Guenda Goria – è una patologia che può essere definita come un’infiammazione cronica benigna degli organi genitali femminili e del peritoneo pelvico, causata dalla presenza anomala, in questi organi, di cellule endometriali che, in condizioni normali, si trovano solo all’interno dell’utero. È una malattia molto frequente nella popolazione generale e si calcola che possa interessare il 10-20% delle donne tra i 25 e i 35 anni. Benché nel nostro paese siano affette da endometriosi tre milioni di donne circa, la diagnosi è nel 30-40% dei casi accidentale e avviene durante controlli ginecologici di routine o controlli specialistici eseguiti per altre patologie.

Seguici su Instagram cliccando QUI!