Eva Henger e suo marito: come sta dopo l’incidente d’auto? Intervento rimandato e complicazioni: ecco cosa è successo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Eva Henger e suo marito Massimiliano Caroletti hanno avuto un brutto incidente d'auto in Ungheria: i due coniugi stavano andando a prendere un cucciolo da regalare a Jennifer, la loro figlia, che per fortuna non si trovava in macchina con loro. Proprio in quell'occasione c'è stato il forte impatto con un'altra vettura. Ma come stanno oggi?

Eva Henger e suo marito Massimiliano Caroletti hanno avuto un brutto incidente d’auto in Ungheria: i due coniugi stavano andando a prendere un cucciolo da regalare a Jennifer, la loro figlia, che per fortuna non si trovava in macchina con loro. Proprio in quell’occasione c’è stato il forte impatto con un’altra vettura. Ma come stanno oggi?

Leggi anche: Massimiliano Caroletti, chi è il marito di Eva Henger? Età, moglie, figlia, che lavoro fa, patrimonio, film, Miriana Trevisan, Instagram

Come sta il marito di Eva Henger dopo l’incidente?

Eva Henger e suo marito sono rimasti coinvolti in un incidente d’auto nei pressi di Kaposvar, città natale dell’attrice hard. L’impatto è stato causato da una manovra troppo azzardata da parte dei conducenti dell’altra macchina, una coppia di anziani, rimasti uccisi nel sinistro. Le condizioni della Henger sono apparse da subito molto gravi, ma per fortuna né lei né suo marito Massimiliano sono in pericolo di vita: la coppia dovrà rimanere in ospedale per diverso tempo.

L’operazione

Eva Henger e suo marito Massimiliano Caroletti dovrebbero essere operati nella giornata di oggi: nella milza della showgirl, infatti, è stato trovato del liquido che dovrà essere asportato quanto prima. Anche la dolce metà dell’attrice hard, comunque, è riuscito a mettersi in contatto con l’Italia e – avvisando Roberto Alessi di Novella 2000 – ha fatto sapere quali siano le loro condizioni di salute dopo l’incidente:

Ho appena sentito Massimiliano Caroletti, 10 minuti fa […] Caroletti ha “solo” la frattura dello sterno. Ma è stata una frattura positiva. Per 10 minuti non si sapeva cosa gli fosse successo, ma il vigile del fuoco gli ha fatto un massaggio cardiaco cosi intenso, perché il cuore era fermo, da avergli rotto lo sterno. […] C’è una cosa interessante, nell’orrore, però sono cose che ci affascinano in un certo modo, lui dice che vedeva già la luce, è una cosa che ci impressiona sempre, cioè lui si sentiva già in un’altra dimensione.

Seguici su Instagram cliccando QUI!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv