Elena Morali arrestata in Thailandia: cosa ha fatto? Fermata insieme a Luigi Favoloso, ecco cosa è successo

Elena Morali è stata arrestata in Thailandia, ma cosa c'entra Luigi Favoloso? Cosa è successo alla coppia? I dettagli

Vacanza sfortunata per Elena Morali e Luigi Favoloso; la coppia ha passato l’estate in Thailandia e ha dovuto fare i conti con alcuni problemi di salute (QUI maggiori info) e anche con un arresto! Ma cosa è successo?

Leggi anche: Totti e Ilary Blasi divorzio «Il matrimonio non è finito per colpa di Noemi Bocchi», e spunta il nome di Cristiano Iovino

Elena Morali arrestata in Thailandia

Elena Morali è stata ammanettata e arrestata in Thailandia! La ex Pupa è stata fermata insieme a Luigi Favoloso, il suo futuro marito, da un gruppo di poliziotti che cercavano sigarette elettroniche. La coppia era munita di regolare assicurazione casco e ha spiegato di non fare uso di suddetti dispositivi elettronici. Dopo una perquisizione, però, nella borsa di Elena Morali è stato trovato un pacchetto di Iqos.

L’arresto

L’Iqos non è classificata come sigaretta elettronica, ma gli agenti hanno comunque messo in manette Elena Morali e Luigi Favoloso: la soubrette è stata arrestata e a entrambi sono stati tolti i cellulari quando hanno minacciato di chiamare l’ambasciata italiana. Il futuro marito della ex Pupa ha dichiarato quanto segue:

Intanto passavano altri motorini: gente senza casco, bambini alla guida, quattro persone in sella. Ma loro fermavano solo i turisti come noi.

Elena Morali è stata quindi arrestata e portata via; a Favoloso invece è stato chiesto un riscatto di 1500 euro che successivamente sono diventati 3000 solamente per poter rivedere la sua fidanzata. Luigi che non vedeva alternative si è dovuto dunque recare a un bancomat, scortato da un poliziotto, potendo prelevare solamente 840 euro. 

Chi erano i poliziotti?

Il gruppo di poliziotti contava circa 8 agenti; questi ultimi hanno ritenuto congrua la cifra prelevata da Luigi Favoloso e quindi hanno rilasciato Elena Morali dopo averla arrestata. La coppia ha potuto fare rientro a Milano. Non appena tornati a casa, poi, hanno denunciato tutto sui social avvertendo gli altri viaggiatori di truffe simili:

Fermano i turisti per mettergli paura e toglierli un po’ di soldi per intascarli personalmente.

Seguici su Instagram cliccando QUI!