GF VIP, Marco Bellavia: «Giovanni Ciacci non uscirà mai per la storia dell’HIV», è scontro nella notte, ecco cosa si sono detti

Marco Bellavia e Giovanni Ciacci hanno discusso in maniera animata nella casa del GF Vip. Ma cosa è successo dopo la puntata di ieri sera?

Marco Bellavia sostiene che Giovanni Ciacci non uscirà mai dalla causa per via della sua sieropositività. Come sappiamo, infatti, il gieffino prima di entrare al GF Vip ha dichiarato di aver contratto l’HIV. Dopo la puntata in diretta del reality, i due coinquilini hanno discusso in maniera animata. Ma cosa è successo?

Leggi anche: GF VIP, Marco Bellavia e la salute mentale: che malattia ha il concorrente del Grande Fratello Vip? «Team di psicologi per lui»

Marco Bellavia contro Giovanni Ciacci

Marco Bellavia ha nominato Giovanni Ciacci e attualmente i due gieffini si trovano entrambi a un passo dall’essere eliminati; nella prossima puntata, infatti, scopriremo chi dei due ha deciso di salvare il pubblico da casa. Proprio durante le nomination, l’ex conduttore di Bim Bum Bam ha dichiarato:

Nulla contro di lui, anzi. Sono certo che non uscirà mai, anche per la sua storia.

Immediatamente, poi, Giovanni Ciacci ha detto:

Ma cosa stai dicendo?! La mia storia è come le altre, come ti permetti? Che messaggio stai mandando adesso?

Il litigio

Dopo la puntata del GF Vip, comunque, Marco Bellavia e Ciacci hanno discusso in maniera animata; l’ex opinionista di Barbara D’Urso ha detto al suo coinquilino che dovrebbe vergognarsi:

Fossi in te mi vergognerei per la schifezza che hai detto. Con te non ci voglio nemmeno più parlare e levati dai coglioni.

Bellavia ha cercato di chiedere scusa e riportare la conversazioni su toni più civili:

Credimi che mi dispiace. Se ti sei reputato offeso e ho sbagliato qualcosa ti chiedo perdono. Sì ti chiedo scusa davvero. Ascoltami, ti chiedo di perdonarmi, non pensavo di aver detto una cosa così grave, ma chiedo scusa.

Questo però non è bastato: Ciacci, più agguerrito che mai, si è scagliato contro il suo coinquilino.

No ma quale perdono smettila. Vergognati ti devi vergognare e basta! Ed è per quelli come te che c’è ancora discriminazione! Le parole che hai detto fanno schifo. Sì hai detto che tanto non sarei uscito per la mia storia. Quindi perché ho l’hiv sono diverso da voi? Io sono come tutti voi, la mia storia è come le altre vostre. E sì devi vergognarti e te lo ripeto. Se la discriminazione c’è ancora è per questi ragionamenti. Per quelli come te la televisione non fa passi in avanti. Se sono questi i messaggi che mandi è tutto allucinante.

Cosa succederà ora fra i due gieffini? Riusciranno a chiarirsi o è ormai troppo tardi? Per il momento, comunque, rimane la curiosità di sapere chi sceglierà di salvare i pubblico da casa…

Seguici su Instagram cliccando QUI!