Giorgia, nuovo singolo Normale scritto da Mahmood: testo, di cosa parla, video, significato

Giorgia è tornata con un nuovo singolo! Il brano è stato scritto da Mahmood e si intitola Normale. Ma di cosa parla?

Giorgia è tornata! La cantante ha pubblicato un nuovo singolo: il brano si chiama Normale ed è stato scritto da Mahmood, Faini, Dagani, Fracchiolla sotto la direzione artistica di Big Fish. Ma di cosa parla? E qual è il testo?

Leggi anche: Aqua gruppo musicale: come si chiama la cantante? Chi sono i componenti? Nomi, età, che fine hanno fatto, cosa fanno oggi, canzoni famose, la cantante è morta, Instagram

Giorgia torna con un nuovo singolo

Giorgia è tornata nel mondo della musica con un nuovo singolo; dopo sei anni da Oronero, la cantante ha pubblicato il suo nuovo singolo, Normale. La canzone scritta da Mahmood ha delle note RnB e al primo ascolto potrebbe non convincere e risultare diversa dal repertorio classico della nota artista. Cosa dobbiamo aspettarci dal suo nuovo album? Lo scopriremo!

Significato

Il significato del nuovo singolo di Giorgia potrebbe essere molteplice: di sicuro la canzone parla dell’insensibilità con cui si trovano a combattere tante persone a questo mondo, ma la cantante stessa non ha ancora spiegato le ragioni che l’hanno spinta a cantare questa canzone, né i motivi per cui Mahmood l’ha scritta.

Il testo di Normale

Di seguito il testo di Normale, il nuovo singolo di Giorgia:

Cosa è normale per te, oggi forse le offese
ordinare un caffè, aspettar fine mese
da un po’ io negli occhi tuoi vedo un falò
che brucia da sé, brucia da mesi
poi mi chiedi perché non ho voglia di dire
ciò che tengo per me è solo un’opinione
da qua sembra inutile pregare ma
spero di essere me stessa per sempre
forse troverò un altro senso
guardo il vetro ma poi ripenso a
tutte le volte che mi dicevi
fai da te che se no poi ti freghi
ti amavo quando non mi volevi
noia sopra queste riviste
esco per non essere triste
correrò sotto ‘sto temporale
anche un abbraccio può farmi male
dimmi che cosa vuol dir normale
per te
vorrei dirti vieni da me
non ne sono capace
è sbagliato per te annullar le difese
da qua mi sembrava quasi un anno fa
quando fuori si guardava la neve
Forse troverò…
è normale anche quando
vedi la mia rabbia crescere
prova a dirlo un po’ più piano
che siamo stanchi di fingere
vorrei capire se vorresti pure te
capire che normale non è un limite
Forse troverò…

Video

Qui, invece, il video:

Seguici su Instagram cliccando QUI!