Tutto per mio figlio, Antonia Truppo: conosciamo l’attrice protagonista!

Antonia Truppo è l'attrice italiana che interpreta Anna nel nuovo film per la TV della Rai, Tutto per mio figlio. Leggiamo tutto su di lei!

Tutto per mio figlio è il titolo della nuova fiction proposta dalla Rai. Antonia Truppo è la moglie del protagonista. Scopriamo tutto sull’attrice, due volte vincitrice del David di Donatello come migliore attrice non protagonista. Leggiamo!

Leggi anche: Manuela Carriero, chi è la fidanzata di Luciano Punzo? Età, data di nascita, ex fidanzato Stefano, sorella, che lavoro fa, Temptation Island, FOTO prima e dopo, Instagram

Tutto per mio figlio, Antonia Truppo: chi è l’attrice protagonista?

Lunedì 7 novembre 2022, in prima serata su Rai 1 va in onda il film tv Tutto per mio figlio con protagonista Giuseppe Zeno, nei panni di Raffaele Acampora, un allevatore campano che si oppone alla camorra, fondando un sindacato. Al suo fianco Antonia Truppo, che interpreta il ruolo di Anna, la moglie di Raffaele. Scopriamo tutto sulla vita dell’attrice!

Età

Antonia Truppo ha 45 anni d’età. L’attrice, infatti è nata il 14 febbraio del 1977, sotto il segno zodiacale dell’Acquario. La città che le ha dato i natali è Napoli.

Marito e figli

L’attrice dal sorriso inconfondibile è in coppia con Nicola Prosatore, il padre del suo bambino. Eccoli, entrambi in uno scatto, direttamente dal profilo social dell’attrice:

L’uomo, compagno di Antonia Truppo, è un regista televisivo e pubblicitario di origini partenopee. Nicola Prosatore ha curato la regia di diverse docu-fiction per MTV e alcuni programmi per diverse reti, tra cui Scatti Di Nera con Michele Placido, e I Classici Del Mistero con Carlo Lucarelli per Fox Crime. Per Rai 3 ha curato la regia de Il Giallo E Il Nero con Cesare Bocci e per Rai 1 Petrolio con Duilio Giammaria.
Nel 2007, inoltre, è stato consulente artistico di Fox. Prosatore anche insegna regia pubblicitaria allo IED di Roma. Ha diretto decine di spot pubblicitari e promo collaborando con grandi brand nazionali e internazionali.

Filmografia

Antonia Truppa ha una lunga carriera teatrale alle spalle. Via Via, però, si è fatta strada e ha conquistato anche il cinema grazie al suo innato talento. Grazie alle sue interpretazioni in ambito cinematografico, ha vinto per ben due volte del David di Donatello per la migliore attrice non protagonista. Il primo David nel 2016 per il film Lo chiamavano Jeeg Robot, per la regia di Gabriele Mainetti.

Ecco i suoi lavori da quel film in poi:

  • Indivisibili, regia di Edoardo De Angelis (2016); film per il quale ha vinto il suo secondo David di Donatello
  • Omicidio all’italiana, regia di Maccio Capatonda (2017)
  • Gli sdraiati, regia di Francesca Archibugi (2017)
  • Stato di ebbrezza, regia di Luca Biglione (2018)
  • Se son rose, regia di Leonardo Pieraccioni (2018)
  • Copperman, regia di Eros Puglielli (2019)
  • Pop Black Posta, regia di Marco Pollini (2019)
  • Ultras, regia di Francesco Lettieri (2020)
  • 7 ore per farti innamorare, regia di Giampaolo Morelli (2020)
  • Lasciami andare, regia di Stefano Mordini (2020)
  • Il mio corpo vi seppellirà, regia di Giovanni La Parola (2021)
  • Qui rido io, regia di Mario Martone (2021)
  • Benvenuti in casa Esposito, regia di Gianluca Ansanelli (2021)

Pieraccioni

L’attrice partenopea ha interpretato il ruolo di Fioretta anche in Se son rose, il film italiano del 2018 scritto, diretto e interpretato da Leonardo Pieraccioni. Nel cast del film c’erano anche Gabriella Pession e Claudia Pandolfi.

Instagram

Antonia Truppo ha un profilo Instagram che potete visitare cliccando direttamente QUI!

Non seguite ancora DonnaPOP su Instagram? Cliccate QUI per rimediare!