Francesco Sarcina vieta a Clizia Incorvaia di pubblicare le foto della figlia Nina: è giusto mostrare i bambini sui social?

Clizia Incorvaia non può mostrare sua figlia Nina per via di un accordo con il suo ex Francesco Sarcina. Ma cosa è successo?

Nei giorni scorsi è creata una grossa polemica attorno a una foto condivisa su Instagram da Clizia Incorvaia; l’influencer si è mostrata insieme a sua figlia Nina, nata dall’amore con Francesco Sarcina.

Leggi anche: Belen Rodriguez, tenera mamma con Luna Marì e Santiago: che divertimento su Instagram!

L’attuale compagna di Paolo Ciavarro ha dichiarato di condividere insieme a sua figlia la passione per la moda e di ritagliarsi momenti solo loro per passare del tempo “fra donne”. Ma da cosa è nata la polemica?

Francesco Sarcina vieta a Clizia Incorvaia di pubblicare le foto di Nina

Nelle foto condivise da Clizia Incorvaia, sua figlia Nina appare sempre di lato o addirittura girata di spalle. Il viso della ragazzina, insomma, non viene mai mostrato per intero. Perché? C’è chi dice che dietro questa decisione ci sia Francesco Sarcina, ex marito dell’influencer. Ma è vero? A quanto pare sì! Nei commenti sotto le foto condivise da Clizia, molti fanno riferimento al fatto che la bimba non venga mai mostrata. Fino a qui tutto normale, ma il contraddittorio nasce nel momento in cui ci si rende invece conto che Gabriele, secondogenito della Incorvaia, nato dalla relazione con Paolo Ciavarro, viene invece mostrato spesso e volentieri sui profili social del suoi genitori. Che differenza c’è?

La risposta

Clizia Incorvaia ha preso l’argomento via stories; la ex moglie di Francesco Sarcina ha spiegato per quale motivo sua figlia Nina non venga mostrata sui social come suo figlio Gabriele. Fra i commenti, infatti, qualcuno insinua che il trattamento diverso fra i due figli della showgirl potrebbe, un giorno, metterli uno contro l’altro per via di gelosie e incomprensioni. A questo punto Clizia ha dichiarato quanto segue:

Tengo a precisare una cosa che adesso mi sta infastidendo parecchio. Lei la vive benissimo, è una decisione che abbiamo preso insieme a suo papà e a lei. Ed è tranquillissima. Anche lei quando era piccola la mostravamo con suo papà, all’età di Gabriele.

Non è escluso, quindi, che fra qualche anno Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro potrebbero decidere di non mostrare più nemmeno il piccolo Gabriele su Instagram e simili. C’è da dire che la polemica tocca molti utenti del web: come sappiamo, questo mezzo – seppur potentissimo e utile – può essere un vero e proprio boomerang. Non è raro, purtroppo, scoprire che molti predatori sessuali agiscono per i loro orribili scopi proprio via internet ed esporre minori sui social può avere un effetto contrario rispetto a quello desiderato. Ne parliamo meglio in QUESTO ARTICOLO.