Incoronazione Re Carlo III quando e dove vederla in tv? Canale, orario, programma

Incoronazione Re Carlo III quando va in onda, quando inizia la diretta, dove vederla in tv e a che ora: canali, orari e programma

La cerimonia di incoronazione di Re Carlo III si svolge sabato 6 maggio 2023 e sarà possibile seguirla in diretta tv, scopriamo dove vederla e quando va onda: di seguito la programmazione prevista da tutti i canali e gli orari.

Leggi anche: La Regina Elisabetta era una vera femminista? Storia e contraddizioni di una donna privilegiata al potere

L’incoronazione si svolgerà nell’Abbazia di Westminster e come tutti i grandi eventi dei Reali di Inghilterra è destinata a catalizzare l’attenzione televisiva. Per questo motivo in Italia diversi programmi seguiranno passo passo ogni momento della cerimonia, destinata ad entrare nella storia. Il figlio maggiore di Elisabetta II sta per lasciare, definitivamente, lo status di più longevo erede al trono della casa reale britannica, diventando re a 73 anni.

Incoronazione Carlo III in diretta: a che ora inizia? Su che canale va in onda?

Gli appuntamenti televisivi con l’incoronazione di Re Carlo III in diretta saranno molteplici. La cerimonia avrà inizio a partire dalle 12:00, ma i programmi che seguiranno tutti i movimenti andranno in onda molto prima. Di seguito il calendario completo in ordine di orario e i canali su cui seguire tutto:

  • Dalle 8:30 inizierà la diretta su Real Time
  • Dalle 9.40 partirà la Maratona Mentana su La7
  • Dalle 11:00 si potrà seguire lo speciale di Verissimo con Silvia Toffanin su Canale 5
  • Sempre alle 11:00 Tg24 inizierà a seguire la diretta
  • Dalle 11:45 la cerimonia sarà trasmessa anche dallo Speciale Tg1 su Rai 1

Come funziona la cerimonia d’incoronazione?

La cerimonia inizierà, ufficialmente alle 11:00 per l’orario di Londra (12:00 in Italia) e sarà presieduta dall’Arcivescovo di Canterbury. Nella pagina web ufficiale della Famiglia Reale, le anticipazioni prevedono una linea precisa che punta al futuro ma mette anche le mani avanti sul passato: «Rifletterà il ruolo del sovrano nel mondi di oggi e guarderà al futuro, pur essendo radicato in sfarzose tradizioni di lunga data».

Dalla dichiarazione fatta, si potrebbe ipotizzare che ci sarà una cerimonia più snella, rispetto alle tradizionali della storia, ma non mancherà certamente dello sfarzo che in molti hanno già iniziato a criticare.

Il Re e la Regina arriveranno all’Abbazia seguendo un percorso che li porterà da Buckingham Palace a Westminster. Si tratta di una vera e propria ”processione” (The King’s Processionndr) durante la quale Carlo e Camilla saranno a bordo della Diamond Jubilee State Coach, trainata da 6 cavalli Windsor Grey, scortati dalla Guardia a Cavallo della Casa Reale.

Il percorso toccherà diversi punti importanti: The Mall, l’Admiralty Arch passando a sud della King Charles Island statue fino a Trafalgar Square, prima di svoltare in Whitehall e proseguire lungo Whitehall e i lati est e sud di Parliament Square, arrivando così finalmente a destinazione a Westminster Abbey. 

Dopo la cerimonia ci sarà un’altra ”sfilata” chiamata The Coronation Procession. In questo caso Carlo e Camilla saliranno sulla Gold State Coach ma questa volta non saranno soli, si uniranno altri membri della Famiglia Reale. Una volta tornati a Palazzo ci sarà il tradizionale saluto alla folla dal balcone centrale di Buckingham. A conclusione ci sarà la tradizionale parata aerea della RAF.

Seguici su Instagram