GF Vip, Paolo Brosio contro gli autori, Signorini: «Mi ha fatto arrabbiare»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Paolo Brosio se l'è presa con Alfonso Signorini e gli autori del GF Vip 5. Il motivo? I rimproveri dopo le sue preghiere.

Paolo Brosio è stato bacchettato da Alfonso Signorini per aver pregato urlando insieme a Patrizia De Blanck. Il conduttore ha spiegato che non è giusto spettacolarizzare la propria fede, ma il giornalista non l’ha presa affatto bene.

Leggi anche: GF Vip, Paolo Brosio ha smascherato Andrea Zelletta, ma lui si giustifica (VIDEO)

Paolo Brosio contro gli autori del GF Vip e Signorini

Parlando con Elisabetta Gregoraci e Andrea Zelletta, Brosio ha detto la sua su Signorini:

Ma perché mi ha detto quelle cose? Non mi meritavo quell’attacco. Invece di entrare a gamba tesa ed accusarmi in quel modo, poteva arrivare e chiedermi come mai parlavamo a voce alta. La realtà è che sapevamo quella preghiera in due modi diversi e poi quel tono di voce era dovuto al fatto che eravamo soli. Guarda caso però alla fine ho trovato quello che cercavo la mattina dopo per miracolo.

E poi se l’è presa con gli autori del programma:

E poi vi dico anche un’altra cosa. Tutti quegli autori lì non sopportano il fatto che io prego.

La reazione di Signorini

Alfonso Signorini segue sempre i suoi vipponi anche quando non si trova in studio per la diretta e tramite Casa Chi ha commentato le lamentele del gieffino Brosio:

Io ieri ho dovuto contenere il mio disappunto. Paolo Brosio ha fatto arrabbiare anche me. Non mi piace quando la fede è ostentata. Se io voglio sentire una predica vado a messa in chiesa e non guardo il GF Vip. Figurati se voglio farmi fare la predica da Brosio. A me di sentire le Ave Marie e i Padre Nostro sgranati a voce alta risulta molto fastidioso. Tra l’altro mi spiace avere sentito che di notte lui ha detto che io gli impedisco di pregare, questo non mi piace. Non è il messaggio che gli ho dato. Ribadisco che la preghiera si vive e non si esibisce e se questo non gli piace è libero di andarsene.

Cosa succederà adesso?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv