Giorgio Panariello

Giorgio Panariello / ANSA – Fabio Frustaci

Giorgio Panariello: chi era il fratello Francesco e come è morto? (FOTO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Giorgio Panariello lo conosciamo tutti: l’attore e comico toscano ci ha spesso tenuto compagnia con i suoi simpatici sketch ed è stato di frequente il volto di diversi spot televisivi molto famosi. Nonostante la facciata, però, la vita dell’umorista non è sempre stata in discesa. Panariello ha dovuto affrontare il lutto di suo fratello Francesco, ma cosa è successo?

Leggi anche: Il dramma di Giorgio Panariello: non ha mai conosciuto i genitori

Giorgio Panariello e il dramma di suo fratello Francesco

Come accennavamo, Giorgio Panariello riesce sempre a far ridere il suo pubblico, ma dentro di sé nasconde un grande tormento. Cresciuto con i nonni e con suo fratello Francesco, il comico ha avuto un’infanzia non del tutto facile, ma l’amore dei suoi affetti più stretti lo ha sempre mandato avanti. Purtroppo, suo fratello ha vissuto momenti di grande sconforto a causa di problemi legati alla tossicodipendenza. Francesco, infatti, proprio nel seguire la strada sbagliata si è allontanato da Giorgio in modo brusco e irrimediabile. Negli anni, comunque, i due hanno cercato – con moltissima fatica – di recuperare il loro rapporto, riuscendoci poco prima della grande disgrazia. Francesco Panariello, infatti, è morto all’età di 50 anni (nel 2011) proprio a causa di un’overdose. Il suo corpo è stato ritrovato sull’aiuola pubblica della Terrazza della Repubblica di Viareggio, loro città natale.

Francesco Panariello

Francesco Panariello, fratello di Giorgio / Foto: viagginews.it

Francesco Panariello

Francesco Panariello, fratello di Giorgio / Foto: viagginews.it

La reazione di Giorgio Panariello

L’attore e comico non si è mai del tutto ripreso da questo lutto, ma ha più volte voluto spiegare come siano realmente andate le cose. Francesco stava provando a disintossicarsi e Giorgio Panariello ha voluto donargli ancora una volta la sua dignità; in un’intervista del Corriere della Sera, il cabarettista ha confessato:

Crescere senza affetto è come stare senza un tetto sopra la testa, non ci si sente mai protetti, difesi, mai a casa. È stata solo una questione di culo. Potevo nascere un anno dopo di lui e mio fratello sarei stato io. E invece è toccato a lui sentirsi addosso un anno di meno, un anno di troppo. Se la mia vita si stava incanalando sui binari giusti, quella di Franco a un certo punto ha deragliato.

E poi:

Si aveva notizia che fosse morto per un’overdose, invece durante una cena con amici si è sentito male e loro l’hanno lasciato sul lungomare di Viareggio, come un vecchio materasso. Non è morto di droga, ma di ipotermia. Ci sono stati momenti nella vita in cui ho vissuto la sua stessa disperazione e anche io stavo per cadere nella trappola delle sostanze stupefacenti. Per fortuna mi sono fermato in tempo.

Nel frattempo, qui potrete trovare il profilo Instagram di Giorgio Panariello e seguirlo per ogni novità.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv