Manuel Bortuzzo

Manuel Bortuzzo / ANSA: MATTEO BAZZI

Manuel Bortuzzo, la sua storia dalla sparatoria alle ultime notizie: oggi cammina?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Manuel Bortuzzo, vittima di una sparatoria: oggi come sta? È finalmente tornato a camminare? Cerchiamo di ricostruire la sua drammatica vicenda e vi raccontiamo le ultime notizie che lo riguardano.

Manuel Bortuzzo sognava di diventare un campione di nuoto, un sogno che è sembrato infrangersi per sempre in quello che sembrava un sabato sera come tanti, quando nella notte tra il 2 e il 3 febbraio 2019 veniva colpito durante una sparatoria fuori da un bar alla periferia sud di Roma che lo ha lasciato paralizzato alle gambe.

Leggi anche: L’ultima gara, Emiliano Brembilla: età, matrimonio, moglie, figli, carriera, Raoul Bova, Instagram

Manuel Bortuzzo: la sparatoria all’Axa

Nella notte della sparatoria nella zona dell’Axa, tra l’Eur e Ostia, Manuel si trova con la fidanzata Martina, anche lei nuotatrice, davanti a un distributore automatico di sigarette, quando viene raggiunto dagli spari. Il mezzofondista, allora ventenne, subisce una lesione al midollo che non gli consente più di camminare né di continuare la sua carriera nel nuoto agonistico.

Pochi giorni dopo, arriva la confessione di Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, due giovani che ammettono di aver esploso tre colpi di arma da fuoco da un auto in corsa, ma sostengono di aver colpito per errore l’atleta. Secondo la Procura, i due volevano

dimostrare la propria capacità criminale, sparando sulla pubblica via colpi di arma da fuoco nei pressi del pub nei confronti di ignari passanti.

I due, imputati di tentato duplice omicidio aggravato dai futili motivi, sono stati condannati a 16 anni di carcere con rito abbreviato. La sentenza però, purtroppo, non cambia le cose per Manuel, a cui dopo il raid è stato estratto un proiettile all’altezza di una vertebra che gli causa una lesione midollare che gli impedirà l’uso delle gambe.

Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano

Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano: sono loro gli artefici della sparatoria ai danni di Manuel Bortuzzo

Manuel Bortuzzo: da Rinascere a Ultima gara

L’atleta, però, ha continuato a sperare e ha iniziato un percorso di riabilitazione in palestra e in piscina non appena ha potuto. Ora il suo sogno non è più partecipare alle Olimpiadi, ma ricominciare a camminare: fortunatamente, la lesione midollare non è completa e c’è ancora spazio per la speranza, che il ragazzo ha scelto di raccontare nelle pagine del suo libro, Rinascere.

"Rinascere" il libro di Manuel Bortuzzo, vittima di una sparatoria

“Rinascere” il libro di Manuel Bortuzzo, vittima di una sparatoria

Ora per Manuel sta per arrivare un nuovo progetto, questa volta televisivo: L’ultima gara, un film riguardante il nuoto a cui partecipano anche Raoul Bova, Massimiliano Rosolino, Emiliano Brambilla e Filippo Magnini.

emiliano brembilla raoul bova massimiliano rosolino filippo magnini

Da sinistra: Filippo Magnini, Massimiliano Rosolino, Raoul Bova ed Emiliano Brembilla

Segui già Manuel Bortuzzo su Instagram? Clicca QUI per scoprire il suo profilo!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
DonnaPOP è un magazine al femminile, per scoprire tutte le news che riguardano il mondo del gossip, della televisione e dello spettacolo.