Netflix apre una palestra virtuale! Cos’è e come funziona

Netflix apre la prima palestra virtuale della storia, ma come funziona? Tutti i dettagli a seguire nell'articolo!

Novità per tutti gli amanti di Netflix: a quanto pare la famosa piattaforma streaming rivoluzionerà la sua utilità! Se fino a oggi abbiamo pensato che Netflix fosse sinonimo di “relax e divano”, da adesso dovremo cambiare idea! Perché? L’azienda ha intenzione di creare una palestra virtuale e – esattamente come per il suo catalogo – anche questa avrà diversi servizi da offrire! Di cosa si tratta?

Leggi anche: The Pale Blue Eye – I delitti di West Point, il nuovo film thriller su Netflix che vi terrà incollati al divano

Netflix apre una nuova palestra virtuale

Netflix ha messo a disposizione nel suo catalogo una vera e propria palestra virtuale: si tratta di ben 46 video di allenamenti per un totale di 30 ore di programmazione. Ce n’è per tutti i gusti! Si va dallo yoga ai principi di base del fitness e ovviamente è possibile scegliere quale intensità di allenamento fa al caso nostro. L’iniziativa della piattaforma streaming è stata resa possibile dall’allenza con Nike Training Club, l’app del famoso marchio di abbigliamento sportivo che ha messo a disposizione diversi dei suoi istruttori per realizzare la palestra online di Netflix.

Allenamento nel 2023

Oltre ai video già caricati sulla piattaforma streaming, nel 2023 Netflix aggiungerà altri 43 video; fra i personal trainer più famosi troveremo anche Kirsty Godso e Betina Gozo. La palestra virtuale è aperta in tutto il mondo e le lezioni sono ovviamente gratuite e messe a disposizione degli abbonati, tradotte in diverse lingue.

Leggi anche: Il Diavolo in Ohio: la nuova serie Netflix con Emily Deschanel, la protagonista di Bones

Cosa succederà alle password nel nuovo anno?

Palestra virtuale a parte, nel 2023 Netflix farà pagare gli utenti che condividono le loro password con dispositivi di terze persone: l’azienda che gestisce la nota piattaforma streaming ha iniziato a pianificare questa svolta da diverso tempo e ha iniziato a testare il sistema nei paesi dell’America Latina. Come funzioneranno le nuove impostazioni?

  • Agli utenti al di fuori della casa del titolare dell’account principale verrà richiesto di inserire un codice di convalida al momento dell’accesso; questo scadrà 15 minuti dopo averlo elargito.
  • Se gli utenti non vorranno eseguire questo processo nel momento dell’accesso, il titolare dell’account potrà scegliere fino a un massimo di due utenti da aggiungere al suo profilo.

Netflix deve ancora annunciare quando verrà cambiato il suo sistema in merito alle password condivise.

Leggi anche: Netflix gennaio 2023: ecco le serie tv più belle che ci aspettano nel nuovo anno (calendario)

Gli abbonamenti

Il cambiamento attuato da Netflix ha un chiaro intento: la piattaforma streaming vieterà la condivisione di password per massimizzare gli abbonati. Non potendo accedere agli account senza possederne uno, dunque, gli utenti dovranno per forza di cose abbonarsi. 

Seguici su Instagram cliccando QUI!