Belen senza filtri su amore e lavoro, le cose mai dette «Sono stata fatta a pezzi»

Belen Rodriguez rivela dettagli inediti sulla sua vita e la carriera «Ho paura di non avere più un matrimonio stabile, mentre il lavoro...»

Belen Rodriguez, la showgirl argentina tanto amata dal pubblico italiano, ha recentemente offerto una rara e sincera introspezione sulla sua vita, sia professionale che personale. Durante il BCT, il Festival Nazionale del Cinema e della Televisione di Benevento, Belen si è aperta senza riserve, condividendo ricordi, emozioni e speranze.

Ha parlato del suo ritorno in televisione previsto per settembre, senza però svelare i dettagli del programma, e del matrimonio imminente della sorella Cecilia, evento che la vede profondamente coinvolta. Ma Belen non si è fermata qui: ha affrontato temi come la sua carriera, i timori legati al matrimonio e le sfide personali che ha affrontato lungo il percorso. In un’intervista che tocca corde profonde, emerge un ritratto di una donna forte e determinata, ma anche vulnerabile e sincera.

La gavetta e i primi lavori

Fin dalla giovane età, Belen ha dimostrato una determinazione straordinaria. Nata in Argentina, ha iniziato a lavorare duramente già a 16 anni, con un obiettivo chiaro in mente: cambiare il destino della sua famiglia. La sua infanzia è stata caratterizzata da sacrifici e un forte senso di responsabilità. «Con i primi soldi che guadagnavo compravo un litro di pittura e ripitturavo la casa prima che i miei tornassero dal lavoro: era una soddisfazione gigantesca per me», ha raccontato. La giovane Belen, lontana dall’immagine di star che conosciamo oggi, si è rimboccata le maniche facendo i lavori più umili. Ha lavorato come cameriera, ha distribuito volantini per strada e ha fatto la promoter. Ogni piccolo lavoro era un passo verso il suo sogno di diventare una star, un sogno che confidava anche a sua nonna.

Il percorso non è stato facile, ma la sua determinazione e il suo talento l’hanno portata in Italia, dove ha finalmente trovato l’occasione per brillare. La carriera di Belen è decollata, ma non senza affrontare le sfide che ogni donna deve superare in un mondo spesso dominato dagli uomini. «Per le donne è più complicato: devi superare una certa età, far dimenticare la bonazza che eri, per avere una credibilità da conduttrice» ha affermato, sottolineando la difficoltà di essere presa sul serio al di là della propria immagine fisica. Tuttavia, Belen è riuscita a ritagliarsi un posto di rilievo nel panorama televisivo italiano, diventando non solo una showgirl, ma anche una conduttrice apprezzata.

La paura del matrimonio

Nonostante il successo professionale, la vita sentimentale di Belen è stata costellata da alti e bassi. La paura del matrimonio è una costante che ha influenzato molte delle sue scelte personali. «Ho paura di tante cose. Ho paura di non avere più le stesse energie e la stessa leggerezza di una volta, ma anche di non riuscire più ad avere un matrimonio stabile, di perdere i genitori» ha confessato Belen, riflettendo sulle sue paure più profonde. Dopo la fine del matrimonio con Stefano De Martino, Belen ha vissuto una relazione con l’imprenditore Elio Lorenzoni, che però si è conclusa all’inizio del 2024. Questi eventi hanno lasciato cicatrici nel cuore della showgirl, portandola a confrontarsi con una profonda depressione. «L’amore? Sono stata fatta a pezzi, a brandelli. Ma alla fine vinco io, perché non mi arrendo» ha dichiarato con una forza ammirevole.

Oggi al suo fianco c’è l’ingegnere Edoardo, una figura lontana dal mondo dello spettacolo, che rappresenta per Belen una fonte di stabilità. Nonostante le difficoltà passate, Belen non ha mai perso la speranza nell’amore. La sua capacità di amare è profonda e inclusiva, estendendosi a tutte le persone importanti della sua vita: «Sono innamorata dell’amore, non riuscirei a dire di amare più mia figlia di mia madre o di mia nonna» ha detto, esprimendo un sentimento che va oltre le relazioni romantiche.

Il matrimonio della sorella e la battuta su Ignazio

In questi giorni, Belen è particolarmente coinvolta nei preparativi per il matrimonio della sorella Cecilia con Ignazio Moser. Questo evento, oltre a essere una celebrazione dell’amore, rappresenta per Belen un momento di grande emozione e riflessione. «Le auguro un lunghissimo matrimonio, sono molto emozionata per lei» ha dichiarato, esprimendo tutto il suo affetto e il suo sostegno per la sorella. Il ruolo di damigella d’onore è per lei un onore, ma anche una responsabilità che assume con serietà e amore.

Durante il festival, Belen ha anche scherzato sulla futura vita coniugale di Cecilia e Ignazio, dimostrando il suo spirito ironico e la sua capacità di affrontare con leggerezza anche i temi più delicati: «Se si sopporta il marito, naturalmente» ha commentato, strappando un sorriso al pubblico presente.

La vita familiare è un pilastro fondamentale per Belen, che trova nella sua famiglia una fonte inesauribile di forza e ispirazione. Il legame viscerale con la sorella Cecilia è un esempio tangibile di come l’amore familiare possa essere un ancoraggio sicuro nei momenti di tempesta. «Forse, senza rendermene conto, sono diventata per loro una colonna portante» ha detto Belen, riconoscendo il ruolo centrale che ha assunto per i suoi cari.

Seguici su Instagram