Michelle Hunziker

Michelle Hunziker dopo il Giovanna Botteri Gate: «Hanno massacrato me e mia figlia»

Michelle Hunziker torna a parlare di quanto successo poche settimane fa a causa del servizio di Striscia la Notizia su Giovanna Botteri. La ex di Eros Ramazzotti ha raccontato a Tv Sorrisi e Canzoni degli attacchi ricevuti dopo la messa in onda del tg satirico di Canale 5. 

Michelle Hunziker contro gli hater

Il popolo del web ha messo alla gogna Michelle Hunziker in quanto speaker del servizio di Striscia. Lei, nel frattempo, è stata tacciata di bodyshaming, ma è proprio tutto vero? La showgirl, comunque, al settimanale ha dichiarato:

Una storia surreale e vergognosa. La maggioranza di quelli che ci hanno accusato di aver offeso Giovanna, non aveva neppure visto il servizio e questo la dice lunga sulla loro malafede. Hanno montato un’indegna gazzarra su un falso. Noi prendevamo le difese della Botteri, vittima degli odiatori seriali, e loro ci hanno accusati di averla offesa.

Poi aggiunge:

Oggi sorrido perché con Giovanna ci siamo parlate e fatte delle belle risate. È una battaglia vinta, ma non è stato piacevole. Perché per quel servizio hanno attaccato Striscia, me e mia figlia insultandoci pesantemente. Alla fine è bastato che Giovanna Botteri avesse modo di vedere personalmente il video per smentire lei stessa la fake news che aveva scatenato le ire e gli insulti di giornalisti, commentatori e tanti leoni da tastiera.

Ma fiore all’occhiello di questa intervista è stata la chiosa finale di Michelle:

L’assurdo è che per difendere una donna, che oltretutto non ha mai voluto essere difesa, ne hanno massacrata un’altra e la sua famiglia. Io, che ho la pellaccia dura, sono stata malissimo due giorni.

Non fa una piega e dovremmo tutti riflettere attentamente su quanto successo.

Anno 1992, ama nel profondo la bellezza. Grazie alla fusione del diploma all'Accademia di trucco cinematografico e la laurea in Cinema e Produzione Multimediale è riuscita a fare ciò che più ama: scrivere di makeup e tendenze