Isola dei famosi

Ascolti tv, L’isola dei famosi crolla: che si fa adesso?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’Isola dei famosi di quest’anno è l’edizione meno seguita di sempre, il reality non è giunto nemmeno a metà delle puntate previste prima della conclusione e gli ascolti sono in caduta libera. Canale 5 segna un altro insuccesso e gli autori cercano un modo per risollevare le sorti di un programma che, ammettiamolo, è ormai morto.

I dati auditel

Vediamo più da vicino i dati di ieri sera: su Raiuno, l’incontro di Champions League Atletico Madrid – Juventus ha raccolto davanti allo schermo ben 6.878.000 spettatori, con uno share pari al 25.5%. Su Canale 5, invece, la sesta puntata de L’Isola dei Famosi con Alessia Marcuzzi ha ottenuto soltanto 2.601.000 spettatori pari al 14.4% di share. La puntata precedente (clicca qui per vedere gli ascolti) aveva segnato un leggero miglioramento, che faceva sperare in una ripresa definitiva. Ma, a quanto pare, così non è stato.

Su Raidue, la seconda puntata de La Porta Rossa 2 si è difesa bene nonostante la partita e ha conquistato ben 2.584.000 spettatori pari al 10.2% di share. Su Italia 1, invece, Il mistero delle pagine perdute ha ottenuto 1.230.000 spettatori (5.3%). Continua il successo di Chi l’ha visto? con Federica Sciarelli, che ha coinvolto 2.154.000 spettatori pari ad uno share del 9.4%. Su Rete 4, infine, Il Piccolo Lord è stato visto da 1.252.000 spettatori con il 5.2% di share.

La morte dei reality show

Forse è il caso di dirlo: i reality show non piacciono più. Stesse dinamiche, stesse tipologie di concorrenti, persino stesse reazioni: sono diventati prevedibili e ripetitivi. I cast sono sempre più deboli e si finisce per arruolare personaggi che, a dire il vero, vip non lo sono affatto, ma cercano un modo per farsi conoscere ed entrare nel patinato mondo dello showbiz.

Cosa ne sarà, dunque, del Grande Fratello Nip previsto per aprile? I dirigenti Mediaset avranno il coraggio di mandare in onda l’ennesima reality dopo i flop collezionati negli ultimi mesi? È probabile di no. Cosa vedremo, quindi, su Canale 5 nei prossimamente? È chiaro che servano nuove idee e, forse, un po’ di coraggio. Perché in casa Mediaset pare essercene davvero molto poco. 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Nato a Zurigo nel 1991, di origini siciliane ma romano d'adozione, Basilio Petruzza è uno scrittore e blogger. Ha pubblicato tre romanzi e ha un blog. È laureato in Lettere, indirizzo Spettacolo, ed è appassionato di televisione e musica.