Fedez querelato dal Codacons: il web difende il rapper

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Fedez questa mattina ha ricevuto una sorpresa nella buca delle lettere: la notifica giudiziaria del Codacons.

La mossa legale intrapresa dal Codacons nei confronti di Fedez ormai è sulla bocca di tutti: durante l’emergenza sanitaria il rapper ha mosso delle critiche nei confronti dell’Associazione e in particolare del suo direttore, Carlo Rienzi. Oggi, a distanza di qualche mese e qualche minaccia, in casa Lucia-Ferragni è arrivata una lettera. E non porta niente di buono.

Leggi anche: Chiara Ferragni pronta al secondo figlio, Fedez frena: «Non sei normale»

Fedez contro il Codacons

Sappiamo che i Ferragnez hanno davvero aiutato durante l’emergenza sanitaria, grazie alla raccolta fondi da loro istituita e non solo. Alcuni haters hanno preso di mira il rapper, definendo la sua iniziativa “una buffonata”, ma Fedez non si scompone e risponde sempre a tono. Comunque nella cassetta delle lettere, stamattina, c’era una notifica giudiziaria che confermerebbe solo una cosa: guai in vista. Il rapper non perde la sua grinta e commenta così l’accaduto:

Ragazzi non so quali ricordi vi abbia lasciato questo periodo di quarantena. Per quanto mi riguarda questo è quello che mi è rimasto. Grazie Codacons, è sempre bello esporsi per cercare di dare una mano e ricevere queste onorificenze. Che fantastico paese!

A intervenire contro il Codacons è stato l’intero web che si è ribellato a una misura tanto drastica quanto davvero senza senso. Come andrà a finire?

Il web appoggia Fedez

Questi sono solo alcuni dei tweet di risposta a quello del rapper: per una volta sono tutti dalla sua parte!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv